Home / Shooters / CS:GO / IEM Masters Fall Season XVI: I primi posti per il Major
IEM Masters Fall

IEM Masters Fall Season XVI: I primi posti per il Major

Weekend importante quello che si è concluso all’interno della scena di CS:GO dove si sono disputati i primi Regionals dell‘IEM Masters Fall Season XVI.
Appuntamento che rappresenta la fine della Road to Major dove sono stati assegnati i posti per la rassegna che si svolgerà a Stoccolma.
Primi nomi ufficiali che arrivano dalle competizioni che hanno avuto come protagoniste le compagini di Oceania, CIS e America Latina.
Un giro del mondo con inizio nelle terre del nuovissimo continente dove si conferma l’egemonia dei Renegades.
La compagine guidata da Sico conquista il posto riversato a tale regione all’interno della  prima fase denominata Contenders.
I rinnegati conquistano il loro diciassettesimo alloro consecutivo tra le mura casalinghe dove mostrano una prestazione eccellente.
Dimostrazione di ciò è stato l’ultimo atto in cui i granata sconfiggono i LookingForOrg con un netto 3-0.

Dal CIS al Sud America

Dall’Australia alla regione dei campioni del mondo con un nuovo capitolo della contesa tra Gambit e Natus Vincere.
I rosso stellati e i gialloneri si sono ritrovati nuovamente nell’ultimo atto di una competizione per dimostrare chi è il team più forte nell’emisfero CIS.
Contesa che si rioassume in un monologo assoluto da parte dei Gambit che non lasciano scampo agli avversari.
Un 2-0 secco, senza possibilità d’appello da parte di Dosia e compagni che conquistano il pass per il Legends Stage.
Il terzo stadio del Major vede l’approdo anche dei Natus Vincere, evento accaduto anche per il terzo posto in questo torneo degli Spirit.
I dragoni retrocedono in Challenger mentre Virtus.Pro e Entropiq accedono al Contenders Stage.

Ultima parte di questo viaggio all’interno delle prime rassegne dell’IEM Masters Season XVI Fall è dedicata al Sud America.
In questa latitudine, la lotta per lo slot al Contenders viene conquistato dagli Sharks Esports.
Gli squali ottengono tale obiettivo vincendo lo scontro diretto contro gli MIBR per 2-0, valevole anche come accesso alla Gran Final.
Ultimo atto latino americano in cui a rubare la scena sono i Bravos Gaming, la compagine brasiliana chiude la rassegna che li visti in giornata di grazia.
Esempio è il risultato con cui Tuurtle e soci hanno sconfitto gli Sharks, un 3-0 che aumenta i rimpianti per una prima fare di Road passata sottotono.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Summit

Smash Weekend: dal Summit a Melbourne

Un weekend ricco quello all’interno della scena di Smash Bros che ha avuto due palcoscenici …