Home / MOBA / Dota 2 / Dota Weekend: Tra la Epic League e l’OGA PIT
Epic League

Dota Weekend: Tra la Epic League e l’OGA PIT

La stagione 2020 di Dota 2 sta emettendo gli ultimi vagiti dove lo scorso weekend ci sono stati due importanti eventi.
L’Europa e la zona CIS hanno chiuso le loro fatiche all’interno delle Epic League, campionato organizzato dalla Epicenter.
Due le divisioni in tale ambito dove la definizione di queste sono arrivate attraverso un lungo percorso di qualificazioni.
Prima divisione in cui le sorprese non sono mancate sin dalle prime fasi dei playoff con protagonisti il Team Secret.
Il quintetto che ha dominato l’anno, privo del The International, scarichi dopo una lunga cavalcata, chiudono alle prime tornate della fase a doppia eliminazione.
Una doppia sconfitta netta da parte di MATUMBAMAN e compagni, i quali subiscono un duplice 2-0 da parte dei Virtus.Pro e Team Liquid.

Gli orsi bianchi diventano gli assoluti protagonisti della Prima divisione della Epic League, i quali incrociano le loro armi con i due campioni del mondo degli OG.
Una contesa aspra e selvaggia dove le due formazioni non ceduto spazio, il tutto risolto al quinto e decisivo set.
Tiebreak in cui la maggior fase della formazione russa è stato il fattore decisivo in tutte le fasi della sfida, conclusa in loro favore dopo quarantatré minuti.
Un 28-11 in cui a brillare è la prestazione di Illias, il support, con Undying, chiude con un K/D/A di 26 e una kill partecipation del 92.8%.

In seconda divisione invece, vittoria dei favoriti Alliance che sconfiggono dopo cinque lunghe battaglie i Live To Win 

Il quarto capitolo

La scena asiatica, in particolar modo la Cina, ha dato inizio alla stagione stagione delle OGA PIT Online 2020.
Rassegna che, rispetto alle previsioni della vigilia, ha fornito un risultato che ha sorpreso i vari esperti del settore.
Si tratta degli Elephant, formazione giunta a tale palcoscenico scalando le gerarchie nazionali del MOBA made in Valve.
Il quintetto, formato da fuorusciti da Vici Gaming e PSG.LGD, sta imponendo il loro ritmo di marcia dopo la vittoria della China Pro League.
Dimostrazione si è avuta in questo ambito dove gli Elefanti sconfiggono in finale proprio i PSG.LGD col punteggio di 3-1.
Vittoria dal doppio sapore di rivincita, in primis visto che i “parigini” avevo vinto la Winner Bracket proprio ai loro danni col punteggio di 2-0.
Infine, grossa soddisfazione per Sommus – M e fy nei confronti di quel team che ha deciso di non aver più bisogno delle loro prestazioni.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

East Asia

Fifa Global Series 2021: Chiudono Sud America ed East Asia

Le Fifa Global Series 2021 continua nel suo percorso di chiusura delle fasi dedicate ai …