Home / Esport / Starcraft 2 Weekend: Un viaggio tra il GSL e il DH
DH

Starcraft 2 Weekend: Un viaggio tra il GSL e il DH

Un weekend particolarmente ricco per la scena competitiva di Starcraft 2 con due eventi che hanno messo l’Asia al centro dell’attenzione.
Il fine settimana aveva nel suo menu le finale delle GSL 2020 Season 3 e la qualifica cinese del DH Master Winter.

Un viaggio che inizia in quel di Seoul dove la chiusura dell’annata targata GSL è stata riservata ad un mirror match.
Un derby a tinte terran dove l’ex re di tale rassegna, Maru, è ritornato ad un ultimo atto in cui ha incrociato le lame con TY, alla ricerca del secondo alloro stagionale.
Una sfida in cui le forze in campo hanno messo in scena una disputa molto equilibrata, ciò dimostrata dai oltre 30 minuti gioco sulla quarta mappa (Deathaura) vinta da TY.
Contesa che trova il punto di svolta nel sesto set su Pilars of Gold, scenario in cui la strategia Difesa-Frank offensivo di TY è stata decisiva.
Dimezzando le truppe di Maru, il portacolori degli Afreeca Freeks è riuscito a respingere l’offensiva finale dell’avversario.
Azione che ha sancito la parola fine alla finale con il punteggio di 4-2 e con il secondo alloro nazionale per TY.

Vittoria che permette al terran di staccare il pass per le finali e di salire in testa alla classifica nazionale.

Altro terran sul trono

Dal GSL di Seoul al DH Masters Winter cinese con il biglietto per le finali stagionali in palio.
Competizione dove, per la prima volta da molti mesi, vede una Top 8 in cui non vi è la presenza di giocatori zerg.
Rassegna che, anche in questo contesto, vede la razza terran protagonista assoluta con un suo rappresentante sul trono.
Si tratta di TIME, il quale continua il suo dominio ottenendo il suo quinto titolo nazionale consecutivo.
Una cavalcata divenuta agevole per il rappresentante dei KaIzI Gaming, il quale ha dovuto sudare solo nel quarto di finale contro Cyan, vinto solo al quinto set.

Superato tale ostacolo, per lui la strada è stata semplice da scorrere grazie alla doppia vittoria sull’altro terran XY.
Un risultato complessivo di 7-1 (3-1, 4-0) con il quale ha permesso a TIME di tornare, ancora una volta, sullo stage principale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Nationals Winter

Six Nationals Winter 2020 Week 7: Tre slot conquistati

La Week 7 delle Six Nationals Winter 2020 ha fornito le prime risposte ufficiali riguardo …