Home / Shooters / Counter Strike 2 / DreamHack Summer 2024: Spazio alle qualifiche
Summer 2024

DreamHack Summer 2024: Spazio alle qualifiche

Il DreamHack Summer 2024 è stato teatro di altre qualifiche dedicate all’Esports World Cup 2024 di Riyadh.
Oltre a Tekken, il palcoscenico svedese ha ospitato altre due competizioni collegate al grande evento che si terrà in Arabia Saudita.
Protagoniste in questo step sono state Street Fighter 6 ed EA FC 24, con assegnazione di otto e sei lasciapassare.

In quel del titolo Capcom, l’evento è servito anche per testare lo stato di forma di alcuni dei protagonisti della scena competitiva, in vista dell’arrivo della nuova Capcom Cup.
Scenario in cui alcuni dei grossi nomi rispondono presente, ciò dimostrato dalla conclusiva Top 8.
Punk, Rainpro, XiaoHai, Itabashi Zangief sono alcuni dei nomi che hanno ottenuto la qualificazione, ciò all’interno di una sfida tra Big Bird contro il Giappone.
Il giocatore degli Emirati è il protagonista di questa sessione dove conquista l’alloro svedese dopo due contese impostate sul proprio ritmo.
Dapprima sconfigge Kawano col punteggio di 3-1 per poi, col medesimo risultato, liquidare la pratica Bonchan.

Nel titolo calcistico di casa EA, la competizione parla argentino, ciò per merito di Matias Bonanno del Manchester City.
L’albiceleste conquista il titolo con l’affermazione in finale l’olandese Levi de Weerd del Team Gullit col punteggio di 2-1.
I due saranno della partita saudita assieme al padrone di casa Abu Makkah, all’inglese GoalPorsche, al danese Verjgang e al brasiliano Young.
Sfuma il sogno delle World Cup per l’italiano KarimisBack, sconfitto nel match decisivo contro il sopracitato Young

Parentesi Conter Strike

Il palcoscenico del DreamHack Summer 2024 ha registrato la presenza anche di Counter Strike 2 con le ESL Challenger.
Evento che metteva in palio un posto per la ventesima edizione della Pro League oltre a punti ranking per le finali delle BLAST.
Rassegna in cui a salire sul gradino più alto del podio sono i Complexity Gaming, i quali riescono nell’impresa di sconfiggere, nell’ultimo atto, i Falcons Esports.
Un netto 2-0 per il sodalizio americano il quale, già qualificato per le Pro League, cede l biglietto per Malta alla compagine saudita.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Olympic Esports Games

Olympic Esports Games: Le prime informazioni

Il 26 Luglio inizieranno i Giochi Olimpici di Parigi che caratterizzano il panorama sportivo sino …