Home / Esport / Sim Racing Weekend: Tra Formula 1 e Formula E

Sim Racing Weekend: Tra Formula 1 e Formula E

Un fine settimana ricco per gli amanti del sim racing sulle quattro ruote con tante competizioni che hanno illuminato questa due giorni.
The Race All Star Battle Round 6, la tappa cinese delle Formula 1 Virtual Gran Prix e l’approdo della Formula E sono i piatti principali del corposo menu.

Una serie di competizioni iniziata proprio con l’ultima citata, la quale ha debuttato con Race at Home Challenge.
Una gara disputata sul circuito di Monaco in cui i piloti della Formula E e simracer si sono sfidati all’interno della raccolta fondi in favore dell’Unicef.
Due gare per 15 giri dove nella prima dedicata ai pro player il successo va a Graham Carroll della Red Bull Racing.
Il britannico, partito dalla pole, mantiene la vetta fino a fine gara anche a causa delle continue bandiere gialle che hanno interrotto la gara.
Caroll precede, in fila indiana per la presenza della virtual safety car, lo svolacco Kevin Siggy e il tedesco Marc Gassner.

Formula E

Seconda gara dedicata ai piloti ufficiali della Formula E in cui il canovaccio vista nella corsa precedente si ripete anche in questo contesto.
Pole e vittoria per Maximilian Gunter, il tedesco della Dragon Racing mantiene la distanza di pochi decimi sul belga Vandoorme.
Il podio monegasco viene completato dall’altro belga André Lotterer dell’Audi, lontano 12 secondi dal vincitore di tale gara.

Dal glamour alla tranquillità

Dalla Montecarlo del glamour della Formula E alla tranquillità del Lime Rock Park negli States con la Battle All Star Series.
Il circuito del Connecticut ha ospitato la sesta tappa della competizione organizzata dalla The Race con le sue due fasi.
La McLaren M23 e la Norma Le Mans P3 sono le vetture utilizzate in questa tappa iniztata, come di consueto, con la gara delle leggende

In gara uno, successo per Jan Magnussen, il quale riesce a vincere la battaglia per la vittoria contro Jenson Button.
Uno scontro durato alla bandiera a scacchi con il danese vincitore con soli 64 millesimi sul britannico, terzo il brasiliano Tony Kannan.


Gara due, con l’inversione della griglia di partenza che sorride a Juan Pablo Montoya, il colombiano vola in testa dopo aver fulminato alla partenza il poleman Pette Solberg.
Montoya conduce la gara senza sbavature vincendo con distacco ampio sullo scozzese Dario Franchitti, terzo Emanuele Pirro.

Il secondo turno della Esports Series vede il secondo successo consecutivo per il macedone Erhan Jajovski.
Il leader di classifica generale conquista anche tale scenario dopo essere partito in seconda piazza riuscendo a superare al via il polacco Nikodem Wisniewski.
Wisniewski conclude la sua corsa in seconda posizione dove, a completare il podio, vi è Kuba Brzezinski

Il secondo acuto

Il fine settimana del sim racing si conclude con il China Virtual Gran Prix di Formula 1 dove, per l’occasione, anche alcuni calciatori hanno partecipato.
Thibaut Courtois e Ciro Immobile hanno preso parte alla rassegna pilotando una Red Bull e una Alpha Tauri.
Per entrambi, una gara condotta nelle ultime posizioni, lontano dal vertice dove Charles Leclerc mette il suo sigillo sul circuito di Shanghai.
Seconda affermazione per il pilota della Ferrari che regola Albon per 2.5 secondi, terza posizione per il padrone di casa Zhou lontano sei secondi

Infine, nella gara dedicata ai Pro Player delle varie scuderie, ritorno alla vittoria per Brandon Leight.
Il due volte campione della F1 Esports Series, porta la sua Mercedes sul gradino più alto del podio sul circuito cinese.
Leight precede il danese Magnussen (Red Bull) e lo spagnolo Carreton (Willians) solo quarto il campione in carica David Tonizza.
Un risultato che porta lo stesso Magnussen in testa alla classifica con tredici punti di vantaggio sul pilota della Ferrari.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter Masters

SC2 DH Masters Winter 2020 Week 1: I primi nomi

Il circuito Dreamhack di Starcraft 2 ritorna in scena con il terzo stage del 2020 …