Home / Shooters / CS:GO / Dreamhack Lipsia 2020: La rassegna parte dalla Germania
Dreamhack Lipsia

Dreamhack Lipsia 2020: La rassegna parte dalla Germania

Il Dreamhack Lipsia 2020 segna l’inizio della nuova stagione della rassegna mondiale dedicata al mondo del gaming.
Un 2020 in cui all’interno delle varie trappe vedremo il ritorno di alcuni titoli storici e le prime della nuova unione tra ESL e la società svedese.
Detto della DreamLeague e la vittoria dei Team Secret, la rassegna di Lipsia ha avuto nel suo menu altre tre competizioni ad alto livello.

Si inizia con il debutto del nuova annata del DH Open di CS:GO con 50.000$ al vincitore più il passo per il Masters di Jonkoping.
Una rassegna dove a risplendere, tra gli otto partecipanti, è la stella dei padroni di casa dei BiG,
XANTARES e compagni dominano l’intero torneo, chiudendo la pratica senza subire sconfitte e una media di 16 round a partita concessi.
Nell’ultimo atto, il teram teutonico ha liquidato i Renegades col punteggio di 2-0 con un K/D positivo a doppia cifra per k1to, tabseN e lo stesso Xantares.

Smash made in Germany

Il Dreamhack Lipsia 2020 ha ospitato la quarta tappa del circuito europeo di Smash Bros Ultimate dove l’assenza di Glutonny e di altre teste di serie ha permesso alla scena locale di primeggiare.
Dimostrazione è la top 8 finale del torneo con sette tedeschi nelle prime otto posizioni con la sola eccezione dell’austriaco Yetey (8°)
La finale a tinte teutoniche ha visto trionfare DarkThunder, il portacolori dei Project HIVE, con Bowser, sconfigge con un secco 3-0, Tarik e il duo Palutena/Pokemon Trainer.

Con la vittoria di Lipsia, DarkThunder sale al decimo posto in classifica, utile per la lotta ad uno delle sedici posizioni che conducono alle finali di Jonkoping.

Trattori svedesi

Lipsia è stato il teatro del ritorno della Farming Simulator League, la competizione più particolare e strana del mondo esportivo.
Penultima tappa del campionato che, prima dello svolgimento di essa, sarà presente nell’importante cornice delle IEM Katowice.
La tappa tedesca registra il ritorno alla vittoria dei Trelleborg, i quali erano a digiuno dalla tappa di Hannover.
Gli svedesi conquistano i 2000 € di primo premio nonché punti che rafforzano la loro leadership sconfiggendo in finale i tedeschi Grimme.
Una finale combattuta dove solo il terzo set ha deciso le sorti della contesa andata in favore degli scandinavi.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Round 4

The Race All Star Battle Round 4:Leggende e nuove leve

Round 4 della The Race All Star Battle, la competizione su rFactor 2 con la …