Home / Esport / Shine 2019: riprende il circuito nordamericano
shine

Shine 2019: riprende il circuito nordamericano

Dopo la pausa di una settimana, il circuito nordamericano di Smash Bros è tornato. Si ricomincia da Worchester, Massachusetts, per l’edizione 2019 dello Shine, giunto già al suo quarto anno di vita. Ultimate, Melee e Smash Bros 64 sono le competizioni presenti nella rassegna con 1600 iscritti. Protagonista assoluto è ancora una volta l’ultimo arrivato con i suoi 882 partecipanti e i migliori esponenti della scena a sfidarsi per la fetta più grande del montepremi da 8.820$. Dopo ben 3 vittorie di fila, MKLeo questa volta non è riuscito a mettere le mani sul trofeo. Nonostante sia riuscito a scalare fino alle Grand Final per l’ottava volta consecutiva (streak iniziata dal MomoCom) il messicano ha ceduto, pur lottando strenuamente, sotto i colpi di Samsora.

Il giocatore degli EUnited ha preso la sua personale rivincita dopo le due sconfitte in finale allo SmashCon e allo Smash N’Splash rifilando una doppia sconfitta al portacolori degli Echo Fox. Dapprima della finale Winner Bracket portata a casa per 3-1 e successivamente nella Gran Final, dove la Peach dell’americano ha nuovamente sconfitto il Joker messicano con lo stesso punteggio, in barba al reset ottenuto nella prima serie da MKLeo per 3-2.

Il ritorno del re

La pausa è stata congeniale per il re della categoria Melee, HungryBox. Il portacolori dei Team Liquid ha ripreso in mano lo scettro dopo la caduta subita da Leffen allo SmashCon. Con soltanto quattro round persi nel percorso, l’americano ha conquistato il suo quinto successo stagionale. A cadere sotto i colpi del suo Jigglypuff è stato il Capitan Falcon di S2J, sconfitto per due volte con un secco 3-0

Lo Shine 2019 si è aperto con il torneo dedicato a Smash Bros 64, conquistato dall’americano Robert in un  selvaggio mirror match tra Pikachu. Secondo classificato il cileno Shalaka, che ha perso l’ultima sfida per 3-1, nonostante il tentativo di arginare la furia del proprio avversario utilizzando Capitan Falcon.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Malesia

Malesia: il governo continuerà a finanziare gli esport

Il dibattito nel riconoscimento degli esport come sport ufficiale si fa sempre più caldo. Negli …