Home / Mobile / Brawl Stars / Il 2019 dei mobile game inizia dalle finali Red Bull M.E.O.
finali Red Bull M.E.O.

Il 2019 dei mobile game inizia dalle finali Red Bull M.E.O.

Le finali Red Bull M.E.O. hanno dato inizio al 2019 dei mobile game. La competizione, da 100.000 dollari di montepremi, ha avuto Dortmund come teatro delle fasi conclusive dei tornei di Clash Royale e del neonato Brawl Stars.

Tra i qualificati presenti in Germania anche l’italiano Pasti dei Mkers. Il vincitore delle qualifiche di Lucca dello strategico di Supercell non è riuscito ad andare oltre i quart di finale, pagando cara la sconfitta per 3-2 contro danoboss.
Il nostro connazionale non è stato l’unico ad aver pagato cari i propri errori. Il francese GregEmpire77, numero 1 del ranking, è stato squalificato dopo il match contro Schwarzen per aver ottenuto informazioni sull’avversario da una terza persona durante il match.
L’ultimo atto della competizione di Clash Royale si è disputata tra l’inglese ThunderTruck e l’austriaco YYYY. Un match senza esclusione di colpi decisa soltanto dopo il settimo set, quando il P.E.K.K.A del britannico ha distrutto la torre nemica siglando il successo per 4-3.

Le finali Red Bull M.E.O. hanno accolto anche la fase conclusiva del torneo di di Brawl Stars. A conquistare il primo titolo stagionale è stato il Team Consty, compagine brasiliana che ha surclassato il Team Alex con un impietoso 3-0.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

evo

Una edizione da grandi numeri quella dell’EVO 2019

Ancora poche settimane è sarà EVO 2019, il più grande evento dedicato ai picchiaduro che …