Home / FPS / Finali Overwatch PIT Championship: due primi posti dal sapore europeo

Finali Overwatch PIT Championship: due primi posti dal sapore europeo

Con le finali Overwatch PIT Championship si è chiuso ieri uno dei più grandi circuiti occidentali del popolare sparatutto Blizzard.

A conquistare il primo posto nel torneo europeo sono stati i Movistar Riders, mentre in Nord America hanno invece trionfato i Rogue.

Due finali dal sapore europeo

I Movistar Riders sono riusciti a ripetere il risultato ottenuto nella finale playoff di 2 giorni fa, battendo nuovamente i rivali eUnited in una intensa Best of 5.

Lo scontro è stato sicuramente acceso, con gli eUnited partiti in vantaggio nel primo set su Dorado (vinto per 2-1). I Movistar Riders non si sono però lasciati abbattere moralmente e hanno subito recuperato il vantaggio portandosi a casa le due mappe successive (Nepal per 3-2 e Route 66 per 4-3). Arrivati al match point, tuttavia, gli avversari hanno riportato la situazione in parità, infliggendo un secco 3-0 su Lijiang Tower. Il set decisivo, giocato su King’s Row, è stato quindi chiuso con un po’ di fatica dai Movistar Riders per 5-4, ai quali sono andati i 6.750 dollari di montepremi per il primo posto.

In Nord America, invece, il match non è stato purtroppo altrettanto acceso e combattuto. Il team Rogue, composto da 6 giocatori francesi, ha portato a casa 3 mappe su 4 (King’s Row, Dorado e Lijiang Tower), lasciando ai Liquid solamente il secondo set su Ilios (vinto comunque di misura da questi ultimi per 3-2). Per loro, questo è il terzo torneo consecutivo terminato con un primo posto, dopo gli Alienware Monthly Melee di febbraio e marzo.

Il risultato delle finali Overwatch PIT Championship fa dunque un po’ sperare anche per le sorti dei giocatori europei in vista del World Championship, che attualmente vede Sud Corea e Cina come maggiori contendenti per il titolo.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Artifact: il nuovo gioco di carte di casa Valve inaugura il suo sito ufficiale

Oggi è stato inaugurato il nuovo sito di Artifact, il GCC di casa Valve che …