Home / Esport / CIN Esports Series 2023/2024: Step a Phoenix
Top 16

CIN Esports Series 2023/2024: Step a Phoenix

Torna l’appuntamento con la CIN Esports Series 2023/2024 con il secondo turno della Top 16, primo passo della fase playoff.
Tappa disputata in quel di Phoenix dove, per alcuni, il circuito dell’Arizona rappresenta una sorta di esame di riparazione.
Una vigilia di sessione caratterizzata dalle assenza del campione in carica Cedrati, per lui si tratta della seconda assenza, una situazione di rischio eliminazione vista la sua ultima posizione in classifica generale

Gara di Phoenix che inizia con la consueta sessione delle qualifiche dove la pole position è stata conquistata da Alessio Fabbri.
Il n.2 conquista la pole con un vantaggio di sei centesimi su Iaffaldano, con Loi e Miccolis in seconda fila.

187 sono stati i giri disputati in questo ambito, una garache inizia con il primo colpo di scena, rappresentato dal ritiro di Iaffaldano.
Il n.1, dopo tre giri, torna ai box per problematiche varie, uno zero che lo fa sprofondare nella classifica generale.
Ritiro dove il duo formato da Fabbri e Loi  ne trova giovamento  per prendere  un buon margine sul gruppo.
Una sfida tra i due scontrarsi per la leadership, terminato al giro 50, ciò dovuto a a causa di caution.
Situazione che ha generato una sequela di ripartenza e bandiera gialla che ha portato ad una effettiva ripartenza al giro 66.
Scenario dove il precedente duo si forma un trio, ciò attraverso l’inserito di Bortolotti, i quali danno vita a una battaglia che sancisce la fine della prima parte di gara.

Seconda parte

I restanti giri della gara di Phoenix vedono Bortolotti in difficoltà, scenario che permette a Loi e Fabbri di prendere un buon margine.
Una contesa che ha caratterizzato gran parte di questo step, terminata, anche in questa occasione, con una caution a neutralizzar il tutto.
Scenario ideale per il recupero di Bortolotti, il quale riesce a mettere un ritmo tale da guadagnare la vetta e raggiungere un cospicuo vantaggio.
Azione varificata a sei giri dalla fine dopo, una nuova bandiera gialla, porta la situazione di gruppo compatto per una furente gara sprint.
Volata in cui il più veloce è lo stesso Bortolotti che vince davanti a Fabbri ed un sornione Ugolotti con Miccolis e Casiraghi a chiudere la Top 5.

Solo sesto Loi che mantiene la leadership nonché la considerazione di aver raggiunto il prossimo step dei playoff.
Una Top 12 che verrà definita solo il terzo ed ultimo gradino del primo ambito della seconda fase delle CIN Esports Series 2023/2024, step che si concluderà il prossimo 25 Marzo con la disputa della Kansas 240

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL R1

ESL R1 Spring 2024: Seconda tornata

La ESL R1 torna in scena con il secondo turno della sessione primaverile, disputato sul …