Home / Esport / CIN Esports Series 2022/2023: Il decisivo poker nel Texas
Texas

CIN Esports Series 2022/2023: Il decisivo poker nel Texas

Le CIN Esports Series 2022/2023 chiude il proprio percorso con l’ultimo atto del campionato.
Una ultima recita, disputata sul tracciato del Texas Speedway, in cui si è deciso il campione nazionale della competizione dedicata al mondo Nascar.
In corsa, per l’alloro nazionale, vi sono Alessio Fabbri, Niccolò Cedrati, Christian Loi e Vicenzo Acquaviva.
Due piloti favoriti e due outsider che si sono dati battaglia sin dalle prime fasi, rappresentate dalle qualifiche.
Uno step in cui a conquistare la pole position è lo specialista Loi, il quale guadagna la prima piazza con un vantaggio di diciotto millesimi su Cedrati.
Terzo Acquaviva mentre una sessione da dimenticare per Fabbri, tale step, per lui, che vale la ventunesima posizione.

Gli ultimi duecento giri della stagione 2022/2023 iniziano con una prima parte in cui i tre davanti battagliano per la vetta della gara mentre dalle retrovie inizia la rimonta di Fabbri.
Il n.2 recupera posizioni sino a trovarsi nelle posti di vertice dove a guidare la truppa è Iaffaldano.
Il campione uscente guida la gara anche dopo il primo valzer del pit stop, posizione che lascia poco dopo ai quattro pretendenti al titolo.
Una battaglia che chiude il primo step di gara in cui a guidare è Loi davanti a Cedrati e Fabbri.

Step per il titolo

I cento giri conclusivi all’interno del Texas Speedway vede la lotta per l’alloro giocarsi anche all’interno della seconda fermata ai box.
In tale ambito, ad uscire vincitori sono Fabbri e Cedrati con il secondo che crea un buon vantaggio sul diretto avversario.
Un vantaggio che non è servito a mettere la parola fine al discorso titolo dove una caution al giro 180 ha rimesso tutto in discussione.
Una situazione che, tra ripartenze e nuove bandiere gialle, porta a una mini sprint di soli sette giri.
Scenario dove Cedrati riesce a difendersi dalle offensive degli avversari nonchè di tagliare per primo il traguardo e di conquistare il titolo.
Un alloro, quello per il n.7, sfiorato per due anni consecutivi all’ultima gara e che viene conquistato con la medesima moneta.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

eSerie A Tim

eSerie A Tim 2024: Parte il gruppo B

Dopo il girone A, anche il secondo raggruppamento della eSerie A Tim 2024 inizia il …