Home / Esport / GT World Series 2023: Le finali a Barcellona
Barcellona

GT World Series 2023: Le finali a Barcellona

Un weekend cerchiato in rosso per gli amanti del sim racing e di Gran Turismo, rappresentato dall’ultimo atto stagionale delle World Series.
Le finali di questo storico titolo si sono disputate in quel di Barcellona dove sono stati assegnati i vari titoli presenti in rassegna.

Un lungo cammino iniziato nella giornata di Venerdi con la prima finale, rappresentata dalle  TOYOTA GAZOO Racing GT Cup.
24 i piloti presenti in questo ambito dove, sulla griglia di partenza del circuito della Catalunya si registravano i ritiri del giapponese Sakai e del filippino Moreno.
Gara disputata sulle Toyota Hybrid GR010 dove si registra il dominio assoluto da parte della coppia spagnola Urria/Serrano.
I due si danno battaglia nelle varie fasi di gara dove solo il pitstop ha deciso le sorti di questo match.
Uscita dalla pitlane che è favorevole al primo che riesce a riguadagnare la vetta, seppur nelle ultime fasi e dopo una seconda battaglia contro l’altro connazionale Lopez.
Contesa che Urria riesce a farla sua solo all’ultimo giro con soli due decimi di vantaggio sul giapponese Kokubun, in rimonta e quattro sul sopracitato Lopez.

Manifacturer Cup

Seconda giornata dedicata alla competizione per marchi dove, in tale step, il palcoscenico di Barcellona, è stato tempo per l’annuncio di un nuovo prototipo che sarà presente in Gran Turismo 7.
La Genesis X Gran Berlinetta, vettura della omonima casa coreana, sarà presente a partire dal prossimo anno, assieme alla Ferrari Vision GT

Competizione per marchi disputata sul circuito del Nurburgring , versione estesa, in condizioni atmosferiche non ottimali sulla distanza di 5 giri.
Una gara “corta” in un certo senso che non ha mancato di offrire spunti interessanti come il cambio del tempo, da uggioso a sereno, nel secondo giro.
Ciò ha permesso a team che, alla vigilia messi in seconda o terza fila, di emergere come, ad esempio,la Genesis.
Il sopracitato sodalizio koreano riesce a battagliare per la vetta sino alle ultime tornate, salvo alzare bandiera bianca e lasciare spazio alle altre.
Uno scenario in cui ad uscire vincitore è la Nissan, capace di ottenere un vantaggio di otto secondi sulle altre concorrenti.
Una vittoria schiacciante, conclusa con l’amministrazione del vantaggio sulla Mercedes, seconda, e con la già menzionata Genesis a concludere il podio.

Nations Cup

L’ultimo capitolo delle World Finals di GT in quel di Barcellona è la Nations Cup, gara riservata alle varie nazionali.
Anche in questo ambito, vi è stato tempo di presentazioni dove è stata presentata la nuova creazione della collaborazione con BVLGARI.
Si tratta del concept car ispirata alla Aluminium, modello d’orologio creato dalla famosa casa di lusso.

Gara disputata sul circuito di Spa-Francorchamps con vetture Red Bull X2019 Competition in condizioni di nuvoloso.
22 giri che hanno rappresentato il culmine della stagione dove i padroni di casa spagnoli hanno imposto il loro ritmo.
Il terzetto formato da Urria/Lopez/Serrano riesce a stoppare le velleità offensive realizzate da Italia e Giappone.
Azioni che hanno portato il trio iberico a concludere la gara con un buon margine sui nipponici con gli italiani in terza piazza.
Risultato che permette agli iberici di conquistare la Nations Cup davanti al sopracitato Giappone e al Brasile, che, nell’ultima gara, chiude al quarto posto.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

UNITE

Pokemon UNITE Champions League: Il campionato asiatico

Pokemon UNITE torna in scena per il primo grande evento della stagione che si è …