Home / Esport / Free Fire Pro League 2023: Il biglietto pakistano
Fire Pro

Free Fire Pro League 2023: Il biglietto pakistano

Un nuovo biglietto per il SEA Invitational è stato erogato all’interno delle varie competizioni che compongono la Free Fire Pro League 2023.
Fine settimana in cui il Pakistan ha assegnato i proprio posto all’interno dell’aereo verso la Thailandia.
Un viaggio in quel di Islamabad dove si è disputato il qualifier dedicato alle compagini pakistane.
Una  maratona, fatta di vari playoff in cui sono state decise le dodici formazioni che si sono contese il pass per l’Invitational.
Otto round conclusivi in cui la lotta per il titolo si è ridotta a due sole unità, rappresentate dal Team Legacy e dai HotSpot Esports.
Contesa decisa nelle ultime due riprese in cui i Legacy riescono a trovare gli spunti vincenti per conquistare la vittoria.
Affermazione nel settimo e il quinto posto nell’ultimo round permettono a Saif e compagni di mettere quattro lunghezze di vantaggio sugli HotSpot e di accaparrare il pass thailandese.

Non solo la Road to SEA Invitational, la Free Fire Pro League ha avuto, lo scorso weekend, anche un altro palcoscenico.
Si tratta del Brasile dove si è svolta la prima edizione della C.O.P.A Free Fire, rassegna apripista della stagione brasiliana.
Rassegna in cui a partecipanti vi erano tutte le compagini che saranno presenti a metà Aprile per la prima sessione della locale Serie A.
Competizione in cui, nei sei round previsti per la fase finale, si è registrato una prestazione lineare da parte dei Magic Squad.
Nessuna vittoria di round ma due secondi posti e un terzo bastano a Yago e compagni di ottenere il primo alloro stagionale.
Un bottino di 87 punti e quattordici lunghezze di vantaggio sui LOUD, i quali pagano lo scotto dell’ultimo posto nella sessione decisiva.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

MSI 2024

MSI 2024: Chengdu in black & gold

Il primo turno è alle spalle, Chengdu riapre le sue porte per il secondo e …