Home / Mobile / Arena of Valor / Arena of Honor Challenge Cup 2021: Le stelle di Hangzhou
Challenge Cup

Arena of Honor Challenge Cup 2021: Le stelle di Hangzhou

La scena cinese di Arena of Valor nuove i suoi primi passi della nuova stagione con la conclusione della Challenge Cup 2021.
Rassegna disputata ad Hangzhou con la presenza di tredici formazioni con quattro roster già in possesso del biglietto per la seconda fase.
Le restanti nove, invece, si sono cimentate in un mini campionato con solo quattro compagini ad avanzare al prossimo step.
Ambito in cui a conquistare tale pass sono stati i Gank Gaming, i TOP Esports Armor, gli Xianyou Gaming e i Fire E-Sports.

Seconda fase in cui, le quattro compagini già presenti in esso hanno imposto il loro volere sulla manifestazione.
Dimostrazione di ciò è una finale, tra eStar Pro e Talent Gaming, dal sapor di replay delle KPL Fall Season 2021, dove, in quella occasione furono gli eStar a conquistare il titolo con un perentorio 4-1.
Atto conclusivo della Challenge Cup dove, anche in questa occasione, il risultato di 4-1 riecheggia tra gli spalti.
Un parziale dove, anche in questo caso, sono gli eStar a portarsi a casa il titolo realizzando, in questo modo, una storica doppietta.
Affermazione che arriva dopo una egregia prestazione da parte di TanRan e compagni che lasciano solo il punto della bandiera agli avversari.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Rumble

MSI 2022: Rumble in Busan

Le MSI 2022 continuano il loro percorso con la chiusura del secondo step, rappresentato dal …