Home / Mobile / Brawl Stars / Brawl Stars World Finals 2021: Nel segno della Zeta
Zeta

Brawl Stars World Finals 2021: Nel segno della Zeta

Tempo di finali mondiali per Brawl Stars, il titolo mobile di casa Supercell ha assegnato il titolo mondiale.
Sedici formazioni si sono ritrovate a Bucarest, sede dell’ultimo atto delle Brawl Stars World Finals 2021.
Sette regioni in gara per la conquista del titolo mondiale con un pezzo d’Italia presente nella line up.
Qlash Milan e Reply Totem arrivano in terra rumena dopo il secondo e il terzo posto nel campionato europeo.
Buoni risultati che trovano una sorta di replica anche nel contesto mondiale ma con percorso differente.
I nero turchesi, con roster spagnolo, dopo l’affermazione contro i NOVA Esports China, si fermano ai quarti contro i Zeta Division.
Zeta che sono carnefici anche dei Reply Totem, la compagine neroverde chiude la sua avventura in semifinale.
SolDeBresa e compagni sconfiggono TiG Origin ed STMN Esports prima di cedere l’onore delle armi nel penultimo atto per 3-1.

Zeta Division che diventano gli assoluti protagonisti dell’ultimo atto delle World Finals di Bucarest.
Tensai e soci lasciamo poco margine di manovra ai Natus Vincere, giunti in finale dopo l’affermazione sugli INTZ.
Un 4-1 senza possibilitĂ  d’appello con cui i nipponici impostano il loro ritmo di gioco in tutte le fasi del match.
Contesa che era iniziata con la vittoria dei gialloneri su Shooting Stars in modalitĂ  Bounty col punteggio di 2-1.
Affermazione che fornisce lo start al dominio dei giapponesi che chiudono la pratica mondiale con la conquista di Pit Stop in modalitĂ  Heist per 2-0.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Le Mans Virtual

Le Mans Virtual 2022: Il ritorno della 24 Ore

Dopo l’esperimento del debutto nell’edizione del 2020, la Le Mans Virtual torna in scena con …