Home / Esport / F1 Esports Series 2021: In tre per la corona
F1 Esports Series

F1 Esports Series 2021: In tre per la corona

Terzo round della stagione 2021 delle F1 Esports Series, la costola videoludica dedicato al più famoso circus motoristico.
Appuntamento in cui Red Bull e Mercedes arrivano nuovamente a sfidarsi per la conquista dei titoli iridati.
Competizione che, per quando concerne quella dedicata ai piloti, si arrochisce di un nuovo protagonista.
il britannico Lucas Blakeley irrompe nella sfida tra il campione del mondo in carica Opmeer e il danese Rasmussen.
Il pilota della Aston Martin inizia nel migliore dei modi la due giorni di gare vincendo la settimana tappa sul circuito di Portimao.
Una gara condotta sempre in testa da parte del britannico che distanza di due secondi Rasmussen con il cileno Danoso a completare il podio.
Gara anonima per Opmeer che chiude in settima posizione dietro anche al compagno di squadra Moreno.

Moreno che, a sua volta, diventa uno dei protagonisti principali della contesa successiva disputata a Zandvoort.
Il tracciato olandese è stato teatro della contesa che ha registrato la vittoria dell’iberico sui sopracitati Rasmussen e Blakeley.
Una gara dove in soli decimi di secondo si sono decise le sorti del podio dove, ancora una volta, Opmeer è lontano dalla sfida, chiudendo solo in sesta posizione.

 

Segnali di pericolo che l’olandese riesce a stroncare sul nascere nella terza ed ultima gara che conclude il terzo round delle F1 Esports Series 2021.
Il tulipano instaura una furente battaglia sul Circuito delle Americhe di Austin contro nuovamente a Rasmussen e al francese Longuet della Alpine.
Uno scontro terminato solo all’ultimo giro con la vittoria dell’alfiere della Mercedes per pochi decimi sugli altri due.
Più lontano invece Blakeley che si deve accontentare della sesta posizione, lontano due secondi dal podio.

Le classifiche prima del Gran Finale

Opmeer e Mercedes guidano le due classifiche della F1 Esports Series 2021 ma il loro margine di vantaggio è irrisorio.
Cinque i punti che separano il campione del mondo in carica da Blakeley con Rasmussen lontano solo sette lunghezze.
Leggermente più marcato la distanza tra le frecce d’argentino e la scuderia anglo/austriaca, con la Mercedes al vertice con 222 punti.
Due titoli ancora in palio con il Gran Finale in arrivo nelle giornate del 15 e 16 Dicembre.
In tale occasione, i circuiti di Imola, Mexico City ed Interlagos saranno gli scenari in cui si decideranno i nuovi campioni del mondo.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Francia

Smash Weekend: Un Silver in Francia

Il Weekend di Smash ha visto l’inizio della Panda Cup all’interno del CEO 2022 ma …