Home / Esport / LoL Weekend: NEST, Worlds 2022 e Project L
weekend

LoL Weekend: NEST, Worlds 2022 e Project L

Un weekend denso per gli amanti di League of Legends e del suo universo.in tutte le sue sfaccettare
Le ultime tre puntate di Arcane hanno aperto una tre giorni in cui tanti eventi ed annunci erano all’interno del menù offerto da Riot Games.
Primi fra tutti le nuove immagini di Project L, il picchiaduro con cui la casa americana sta lavorando con la Radiant Entertainment.
Le immagini descritte dai fratelli Cannon mostrano di un fighting games in stile tag sulla scia di altri titoli del genere come BlazBlue Tag Cross Battle o Marvel vs Capcom.
Inoltre il titolo, per il comparto online, utilizzerà una versione inedita del Rollback Netcode in modo da rendere l’esperienza multiplayer la più stabile possibile.

Oltre a ciò, Riot ha annunciato anche le città che ospiteranno l’edizione 2022 dei Worlds che si disputeranno tra Canada, Stati Uniti e Messico.
Città del Messico, New York, Toronto
e San Francisco sono le quattro location designate per il Mondiale.
La città della baia californiana ospiterà l’ultimo atto della rassegna con palcoscenico il Chase Center, casa dei Golden State Warriors.

Il canto del cigno

Un LoL Weekend che fa un lungo viaggio verso la sua meta finale ossia l’edizione annuale del NEST.
L’appuntamento di fine stagione della scena competitiva cinese rappresenta anche un buon banco di prova per testare giocatori provenienti dai team secondari.
Occasione anche per formazioni di mostrarsi per l’ultima volta sotto una bandiera prima del cambio di casacca.

Tale esempio è da attribuire ai Suning Gaming, i vice campioni del mondo del 2019, ormai prossimi ad una nuova proprietà.
Infatti i leoncini, dalla prossima stagione, faranno parte dei Weibo Gaming, nuova compagine presente nelle LPL.
Un addio per Angel e compagni alla casa di Nanchino , i quali salutano attraverso la conquista del NEST 2021.
Ultimo atto in cui i Suning impongono il loro ritmo di gioco con il Team WE, completamente in balia degli avversari.
Un 3-0 netto, senza possibilità d’appello con cui gli ex leonicini salutano l’arrivo della nuova proprietà.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Mineski

Dota2 Mineski Masters 2021: Anticamera verso il DPC

La nuova stagione del Dota Pro Circuit sta per iniziare con i primi match delle …