Home / Esport / RLCS 2021/2022 Fall Season: Termina il secondo giro
Fall Major

RLCS 2021/2022 Fall Season: Termina il secondo giro

Le RLCS 2021/2022 Fall Season scrivono la parola fine al secondo giro di Regional presenti in calendario.
Seconda tornata che registra il ritorno in scena del vecchio continente che, in questo frangente, risulta più equilibrata del previsto.
Merito delle varie formazioni che sono riuscire a ricucire quel gap che avevano nella corsa stagione con il Team BDS.
La compagine franco/svizzera appare ancora in fase di rodaggio, ciò dimostrato dalla quarta posizione ottenuto in questo ambito.

Oltre a ciò, si aggiunge l’uscita di scena anticipata degli Endpoint, i campioni uscenti non riescono a raggiungere la fase a playoff.
Situazioni che permettono alle prime avversarie di poter ambire alla conquista del titolo regionale.
Occasione sfruttata dal meglio da parte dei Dignitas che ritornano sul trono continentale a distanza di due anni,
I gialloneri ottengono l’alloro battendo in finale il Team Vitality col punteggio di 2-0, maturato dopo i parziali di 4-2 e 4-0.

Rinvii, conferme e prime volte

Gli altri scenari di questo secondo step delle RLCS 2021/2022 Fall season Regional 2, mostrano vari aspetti.
Contese che, non si sono disputate all’interno della competizione dedicata alla regione Sub-Sahara African.
Un rinvio, a data da destinarsi, dovuto alle disposizioni inerenti ailla nazionalità dei  roster presenti in rassegna.

Chi invece continua a passo spedito nella sua marcia trionfale è la compagine nipponica dei Tokyo Verdy Esports.
Secondo alloro consecutivo per la compagine della capitale che lasciano solo due set agli avversari.
Una dimostrazione di forza che trova il suo punto d’apogeo nell’ultimo atto contro i DetoNator, terminata in favore di Realize e compagni col punteggio di 2-0 (parziali 4-1/4-0)

Molto più combattuta la sfida per il titolo della regione sudamericana con i team brasiliani a far la voce grossa in competizione.
Un podio a tinte verdeoro dove, in questa occasione, non vi è la presenza dei Furia Esports, i nerazzurri concludono le loro fatiche in quarta posizione.
A contendersi la palma in questo frangente sono stati gli eRa Eternity e gli Noxus Aevi, una finale abbastanza in equilibrio rispetto ad altri match.
Contesa che trova il punto di svolta nel secondo set dove gli eRa, in vantaggio di un punto (4-2), impongo il loro ritmo lasciando poco margine ai rosa.
Ciò scaturisce un parziale di 4-1 che conduce l’ex Team Luxury di conquistare il loro primo successo continentale.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Le Mans Virtual

Le Mans Virtual 2022: Il ritorno della 24 Ore

Dopo l’esperimento del debutto nell’edizione del 2020, la Le Mans Virtual torna in scena con …