Home / FGC / BlazBlue / Blaz Blue: Cross Tag Battle / EVO 2021 Online Side Tornaments: L’antipasto del Main Event
Side

EVO 2021 Online Side Tornaments: L’antipasto del Main Event

L’EVO 2021, la famosa rassegna dedicata al mondo dei picchiaduro, inizierà il suo ciclo il prossimo 8 Agosto.
Questa edizione sarà nel formato online vista l’impossibilità di realizzare l’evento a Las Vegas dovuta alla pandemia da coronavirus.
Una rassegna, la quale vedrà una mainline formata da cinque titoli, iniziata in queste settimane con le svolgimento dei Side Tournaments.
Sette titoli con un torneo a livello globale mentre i restanti sei con varie competizioni regionali.
Rassegne che ha visto in scena giocatori che, solitamente, non sono presenti ai piani alti delle varie competizioni.

Una grossa mole di tornei dove il focus principale era rivolta all’Europa dove due nazioni si sono aizzate come capoliste.
Germania e Spagna comandano il medagliere del Side Tournaments con due affermazioni cadauno.
I teutonici salgono sul gradino più alto del podio grazie a Fitizen (GranBlue Fantasy Versus) e Soleice (UnderNight InBirth).
Spagnoli che issano il loro vessillo con le affermazioni di Fanlee Jr (Soul Calibur VI) e Gropis (Dragon Ball FighterZ).
I restanti titoli sono stati conquistati da Kax444 (Francia – Blazblue Tag Cross Battle) e Mr.Peck (UK – Skullgirls PS4 Stage).

Le Side Tournaments dell’EVO 2021 si sono concluse con la rassegna mondiale dedicata a Them’s Fightin’ Herds.
Torneo dedicato al titolo di casa Mane6 ha registrato l’affermazione dell’americano Amaron che, nell’ultimo atto, ha sconfitto il connazionale Bykaf col punteggio di 3-1.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …