Home / Esport / ESL PUBG Masters Summer 2021: La prima in Europa
Masters Summer

ESL PUBG Masters Summer 2021: La prima in Europa

La categoria mobile ha preso il sopravento all’interno di PUBG ma la sezione PC continua nella sua serie di competizioni.
Il weekend appena trascorso ha visto il ritorno del circuito ESL con la prima parte delle Masters Summer 2021.
Rassegna che ha avuto il suo start in Europa con la sfida tra le varie formazioni del continente nonché Russia e Turchia.
Le due settimane di competizione hanno mostrato la leadership delle formazioni russe che si sono scambiate la vetta della classifica.
Primi manche in cui a salire in vetta sono i Question Mark, formazione giunta dalle qualifiche.
Fate e compagni ottengono la vittoria di tappa chiudendo a pari punti con i Natus Vincere ma ottenendo dei piazzamenti migliori.
Ago della bilancia è stato il secondo posto dei Question nel primo round su Miramar con i Natus in sesta posizione.

Seconda settimana delle ESL PUBG Masters Summer europee caratterizzate dal dominio assoluto dei Virtus.Pro.
Gli orsi bianchi, che nella tornata d’andata avevano chiuso al quarto posto, impongono il loro ritmo di gioco lasciando pochi margini agli avversari.
Quattro vittorie di round e 24 uccisioni di distacco sulla sorpresa DING con i Question Mark che chiudono al terzo posto.

Risultati che permettono alla formazione guidata da BatulinS di vincere la rassegna davanti ai Question Mark e ai DING.
Affermazione che permette, inoltre, al team russo di staccare il pass per le finali mondiali delle PUBG Series 2021.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …