Home / Esport / Intel World Open 2021: Inizio con Rocket League
Intel World

Intel World Open 2021: Inizio con Rocket League

Mancano pochi giorni all’inizio ufficiale delle Olimpiadi di Tokyo 2020 dove il suo percorso d’avvicinamento è costellato da vari eventi collaterali.
Manifestazioni che anche il mondo esportivo ha fornito la sua parte sia con le Virtual Olympics Series che con le Intel World Open 2021.
La rassegna realizzata da Intel ha avuto il suo inizio ufficiale la scorsa settimana con Rocket League come titolo protagonista.
Primi giorni dedicati al titolo Psyonix/Epic con competizioni suddivisa in quattro regional online vista l’impossibilità causa emergenza coronavirus.
Tornei in cui le varie formazioni nazionali sono formate da giocatori provenienti dai team più importanti della scena mondiale.

Esempio di ciò è il Team USA formato da giocatori provenienti da NRG, G2 Esports e Rogue.
Il terzetto guidato da GarrettG conquista la rassegna delle Americhe dove, nell’ultimo atto, ha dovuto faticare per spuntarla sul Canada.
Il trio con SquishyMuffinz riesce a conquistare il reset match col punteggio di 3-0 prima di venir surclassati dagli statunitensi.
Un 3-0 netto senza possibilità d’appello con cui il team a stelle e strisce conquista tale alloro.

Molto più equilibrato il torneo con protagoniste le nazioni dell’area EMEA ma con un finale gia scritto all’inizio.
Il team Francia, favorito alla vigilia, conquista la rassegna dedicata ad Europa-Africa e Medio Oriente.
Guidati da Kaydop (Team Vitality), i transalpini battono per 3-1 l’Olanda, una mix-up con capitano ThO. dei Guild Esports.

Nelle restanti rassegne, affermazioni per l’Australia nell’Asia Maritine & Oceania Stage e per il Giappone nell’Asia Mainline Stage.

Si continua su Street Fighter

Le Intel World Open 2021 continueranno il suo iter nella seconda ed ultima settimana a loro dedicate.
In questo lasso temporale è il picchiaduro di casa Capcom a far da padrone di casa con ben undici tornei che avranno inizio nella giornata di domani.
Una lunga maratona che si concluderà nella giornata di Martedì con la competizione dedicata alla regione East Asia.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Players Cup

Pokemon Players Cup IV: Affare latino americano

Una nuova stagione di Pokemon si è chiusa lo scorso fine settimana con le Players …