Home / Esport / W Series Esports League: Big in Suzuka con rimonta
Suzuka

W Series Esports League: Big in Suzuka con rimonta

Tappa in Estremo Oriente per le W Series Esports League dove le sim racer volano in Giappone per settima tornata.
Il circuito di Suzuka è il teatro di nuovo capitolo della sfida tra la Visser, la Sidorkova e Marta Garcia.
Le ultime tre gare hanno visto l’iberica prendere il sopravvento rispetto alle sopracitate avversarie, evento che le ha consentito di recuperar terreno.
Le tre continuano ad essere le protagoniste anche in queste latitudini dove a brillare, in tale occasione, è la stella della spagnola.

Dimostrazione si ha in Gara 1 con la Garcia ad ottenere la leadership grazie alla miglior partenza rispetto alla Visser, polewoman.
L’olandese che riesce a chiudere la porta alla Sidorkova, la quale, a causa di una manovra azzarda, finisce fuori pista.
Fuori la russa, la lotta per la vittoria è tra le due antagoniste dove, al rush finale, a spuntarla è la Garcia che taglia il traguardo con un vantaggio di soli nove centesimi sulla tulipana.
Sesta la Sidorkova che riesce a limitare i danni dopo l’errore che le ha compromesso la gara,

L’altra Garcia sugli scudi

Il reverse grid di Gara 2 sorride nuovamente alla Spagna con il successo dell’altra Garcia presente ai nastri di partenza.
Si tratta di Belen, la quale domina l’intera manche dal primo metro sino alla bandiera a scacchi.
L’iberica vince con un distacco di sette decimi su Gabriela Jilkova, terza Ayla Agren, lontana sette secondi.
La lotta al titolo vede nuovamente Marta Garcia uscire trionfatrice, chiudendo gara 2 in quarta piazza.
Lontane le sue avversarie con la Sidorkova in undicesima posizione e la Visser al tredicesimo posto.

Tre su tre

La gara di Suzuka si conclude con un doppio tre su tre dove la terza marche vede salire una spagnola Garcia salire sul gradino più alto del podio.
Marta ripete nuovamente la brillante partenza vista in Gara 1, superando nuovamente la Visser.
Rispetto alla prima manche, l’iberica domina la gara senza lasciare possibilità d’attacco per le avversarie.
La spagnola taglia il traguardo con un vantaggio di sette secondi sulla connazionale Marti e di otto sulla leader di classifica generale.
Lontana la Sidorkova che incappa in una manche da dimenticare in cui, a seguito di vari errori, chiude in diciassettesima posizione.

A termine della gara di Suzuka, la Visser mantiene la testa ma mantenendo intatto il suo vantaggio sulle avversarie.
Sono 51 i punti di distacco sulla Garcia, che riesce a scavalcare la Sidorkova, la russa ora è lontana 73 lunghezze.

Suzuka

Il prossimo appuntamento con le W Series Esports League è sul circuito di Burnhust in Austra per il terzultimo atto previsto in calendario.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PIT

OGA PIT Online Season 2 – EU vs CIS: Un nuovo capitolo

La seconda stagione del formato online della OGA  PIT si conclude con un nuovo capitolo …