Home / Esport / RLO Grand Slam: il TakeOver fa tappa in Oceania
RLO

RLO Grand Slam: il TakeOver fa tappa in Oceania

Nuovo appuntamento con le Community Events TakeOver, la serie di appuntamenti di Rocket League gestiti da varie organizer.
Dopo Europa e Nord America, il circus del titolo Psyonix/Epic fa tappa in Oceania per il RLO Grand Slam.
Organizzato dalla RLOceania, tale evento rappresenta la prima occasione, al di fuori delle Championship Series, per i team di questa scena di mettersi in mostra.
Occasione per un team di mettere l’ennesimo chiodo al trono di formazione più vincente del mondo esports oceanico.
Stiamo parlando dei Renegades che, mettono il loro sigilio anche in questa categoria dopo le tante vittorie in altre competizioni,

Il terzetto australiano guidato da Kamii mette il suo terzo sigillo stagionale riscattando totalmente il passo falso della Stagione 9 delle Series.
Renegades che soffrono nel primo turno riuscendo a rimontare lo svantaggio iniziale di 0-2 contro i Ground Zero Gaming.
Da quel momento, il terzetto mette la quinta lasciano pochi margini agli avversari di turno, dimostrazione è la finale contro gli Cringe Society.
Un 4-1 dove il raggiungimento dei supplementari in due dei cinque set fornivano la sensazione di una contesa equilibrata.
Contesa risolta in favore dei Rinnegati sia su Mansfield che su Utopia Coliseum (Dusk) i quali conquistano il primo premio delle RLO da 14.000$.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter Masters

SC2 DH Masters Winter 2020 Week 1: I primi nomi

Il circuito Dreamhack di Starcraft 2 ritorna in scena con il terzo stage del 2020 …