Home / Shooters / CS:GO / EVC Spring 2020 Finals: Incoronato il re di CS:GO
EVC

EVC Spring 2020 Finals: Incoronato il re di CS:GO

La prima delle tre finali è andata in scena nella serata di ieri dove è iniziato l’ultimo step delle EVC Spring 2020.
I campionati organizzati da ESL Italia si avviano alla conclusione della sessione primaverile, uno step iniziato con l’incoronazione del re di CS:GO.
L’ultimo atto del campionato dedicato al titolo Valve ha visto fronteggiarsi gli HSL Esports e gli Elites Esports, una sfida da molti significati.
Il continuare a dominare sulla scena italiana da parte dei HSL si scontra con la forza della nuova era del CS:GO nostrano targato Elites.

Una sfida iniziata con un primo vantaggio dei campioni in carica grazie all’affermazione della Winner Bracket.
Allungo subito colmato da parte degli sfidanti con il sigillo imposto sulla prima mappa di questa finale ossia Mirage.
Pareggio ottenuto grazie ad una vera maratone dove le due antagoniste non si sono risparmiate dove soltanto il quinto supplementare ha fornito il suo responso.
Il 28-26 finale ha dato degna conclusione ad un set emozionante dove entrambe le formazioni non si sono risparmiate.

La risposta degli HSL non è mancata e su Dust 2 ne hanno ampia dimostrazione con la vittoria del set per 16-10.
Un set dove Kimera e soci mettono la loro impronta sulla prima parte con il parziale di 12-3, una distanza incolmabile da parte degli Elite.

I set decisivi

Sul 2-1, gli HSL hanno la possibilità di poter chiudere la pratica su Train, mappa scelta da parte degli Elites.
Una decisione saggia visto il risultato che sorride a Bibu e compagni che portano il discorso della conquista del titolo al quinto set.
Il 16-9 finale è figlia di una eccellente prestazione corale da parte degli Elite con il solo sopracitato Bibu a chiudere il set con K/D negativo (-10)

Un botta e risposta continuo tra le due formazioni che trova il suo epilogo su Nuke, mappa che ha deciso l’assegnazione delle EVC.
Dopo le continue emozioni fornite nei set precedenti, ci si aspettava che in questo scenario il copione rimaneva sullo stesso binario.
Evento non accaduto che gli HSL escono completamente dal match dando via libera agli Elites per conquistare il loro primo alloro.
Un 16-1 senza storia con cui i biancoazzurri distruggono le ultime velleità offensive dei campioni uscenti.
Un dominio assoluto con tutti gli i compimenti della formazione in positivo nel differenziale K/D, una conclusione perfetta per il loro primo trofeo.

La vittoria delle EVC porta nelle casse degli Elite un bottino da 4.365$ nonché l’apertura delle porte delle competizioni europee targate ESL.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

PIT

OGA PIT Online Season 2 – EU vs CIS: Un nuovo capitolo

La seconda stagione del formato online della OGA  PIT si conclude con un nuovo capitolo …