Home / Mobile / Brawl Stars / Milan Games Week X-Perience: Tre giorni virtuali a Milano
Games Week X-Perience

Milan Games Week X-Perience: Tre giorni virtuali a Milano

Il weekend appena trascorso ha avuto Milano, seppur in maniera virtuale, il centro nevralgico dell’esport italiano.
Addetti ai lavori e spettatori di ogni genere, si sono ritrovati all’interno dei vari canali streaming che hanno trasmesso i vari eventi della rassegna milanese.
Eventi che il Milan Games Week X-Perience ha offerto per tutti i gusti, vista anche la collaborazione con il Cartoomics.
Rassegne in cui la scena esportiva italiana ha avuto il suo spazio grazie al lavoro svolto sia da ESL Italia che PG Esports.
I due organizer hanno messo in piedi un programma degno di nota per soddisfare il palato di ogni utente presente nelle arene virtuali.

I nuovi campioni nazionali

Portata principale di tutto ciò sono state le finali delle EVC Winter 2020, il campionato organizzato da ESL Italia assieme a Vodafone.
Tre i campionati che si sono conclusi dove sono stati i nuovi titoli nazionali relativi a CS:GO, Clash Royale e Brawl Stars.
Quest’ultimo è stato l’apripista della ultime fasi in cui la finale ha visto confrontarsi gli Outplayed e la sorpresa HMBLE.
Questi, nella finale Lossers, riescono a sconfiggere i campioni in carica degli Outsiders in una sfida equilibrata terminata solo al terzo set.
Intensità di tale match non si è ripetuta nell’ultimo atto dove i neroverdi veneti impongono il loro ritmo sin dalle prime fasi.
Un 2-0 netto, senza possibilità d’appello, con cui gli il roster veneto ottiene sul primo alloro all’interno del titolo targato Supercell

HMBLE che riescono ad ottenere il loro posto al sole grazie al successo ottenuto nel secondo titolo mobile presente in rassegna ossia Clash Royale.
In tal contesto, ad essere incoronato campione nazionale è Legge, il quale riesce a sovvertire i pronostici della gvigilia.
Dopo la vittoria nel Lossers contro Pasti per 3-1, il portacolori della casa bianco-arancio compie una vera impresa, sconfiggendo il più quotato Chief Keef.
Una lunga maratona in cui i due giocatori on si sono risparmiati tanto da portare la contesa finale al quinto e decisivo set.
In entrambe le situazioni, Legge ottiene il punto del 3-2 e scrivere il proprio nome nell’albo d’oro dl titolo Supercell.

La Milan Games Week X-Perience di ESL Italia si conclude con gli ultimi atti della competizione dedicata a CS:GO.
In tal ambito si assiste ad un back to back, realizzato dagli Elites Esports, i quali si confermano al vertice del FPS targato Valve.
Bibu e compagni dominano la gran finale in cui li vedeva frapporsi ai Totem Esports, questi capaci di sconfiggere gli HSL nella finale Lossers.
Un 3-1 in cui gli Eltes impostano il loro ritmo di gioco dove solo la sconfitta su Dust 2 (16-14) ha scalpitto le intenzioni vittoriose del team.
Vittoria che permette al quintetto di poter alle finali europee per la conquista di un posto all’interno delle IEM KAtowice 2021.

L’arena PG

La Milan Games Week X-Perience ha visto anche l’arena PG illuminarsi con tanti eventi che hanno contraddistinto la tre giorni milanese.
Eventi per ogni gusto, come dimostrato dalle varie iniziate svolte in questo ambito, prime fra tutte le IRC Finals Powered by Adidas dove ,in tale ambito, vittoria dei Rix.GG che in finale sconfiggono i NoTime.

Nelle altre rassegne, successi per il team Fierik nella Intel Showdown dedicata a League of Legends mentre il Team Lionel ottiene l’alloro in quel di Rainbow Six Siege,

 

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Esports Player

La Cina riconosce la professione di Esports Player

La figura dell’Esports Player sta diventando sempre più importante anche dal punto di vista lavorativo. …