Home / CCG / Hearthstone GrandMasters Series S3: I campioni dello Stage 2
Hearthstone Grandmasters

Hearthstone GrandMasters Series S3: I campioni dello Stage 2

Il competitivo di Hearthstone non si ferma e, come accaduto per il Los Angeles Stage, sposta la sua base sulla piattaforma online.
Lo scorso sono andate in scena le ultime battute dello Stage 2 della terza stagione delle GrandMasters Series, la serie di campionati tra i migliori esponenti del titolo.
Americhe, EMEA ed Asia-Pacifico sono le tre regioni interessate all’interno di questo viaggio in una delle quattro competizioni cardine del titolo Blizzard.
L’attenzione degli adetti ai lavori era rivolta all’area EMEA con la sfida al titolo di BoarControl, vincitore della prima sessione.
Uno stage 2 non particolarmente fortunato per il portacolori dei T1, il quale chiude la prima fase solo al nono posto, piazzamento che non consente l’accesso al secondo turno.

Occasione, quella dell’uscita di scena del leader stagionale, per poter guadagnare punti non solo per la leadership ma per l’accesso alle Gran Finals.
Evento che è stato sfruttato al meglio da Swidz del Team Vitality che conquista il torno di questo secondo stage.
Un percorso tortuoso quello del transalpino nella conquista dei 2.500$ e i sei punti ranking per la corsa alla Gran Final.
Un doppio 3-2 con cui il francese è riuscito a sconfiggere in semifinale il tedesco BunnyHoppor e nell’ultimo atto contro il ceco Jaria.

No Surrender, Only Gallon

Discorso simile all’EMEA è stato il GrandMasters dedicato all’area Asia-Pacific dove al comando vi era il coreano Ryvius.
Come per BoarControl, anche il rappresentate di Seoul esce al primo turno, lasciando strada aperta ai suoi avversari, in primis Surrender,
Il portacolori dei T1 conclude una due giorni perfetta rimanendo sempre in testa nelle fasi iniziali per poi imporre il suo ritmo di gioco.
Un doppio 3-0 con cui liquida le pratiche Flurry e Glory, risultati che permettono a Surrender la leadership regionale e la quasi sicurezza di un posto nella Gran Finals.

Più equilibrato il discorso qualificazione all’interno del circuito delle Americhe dove i risultati dello Stage 2 configura un rush finale elettrizzante.
La vittoria di Gallon e i risultati non proprio eccelsi dei primi in classifica creano scompiglio nella corsa alle finali.
In cinque punti di distacco sono racchiusi tutti i partecipanti del campionato e lo Stage 3 di questo weekend deciderà le sorti di tale regione.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ESL Dreamhack

ESL X DreamHack: Nasce il più grande organizer esportivo

ESL Gaming e Dreamhack sono due tra le più importanti società in ambito di organizzazioni …