Home / CCG / Hearthstone Masters Tour Las Vegas 2019: Dog sulla vetta
Masters Tour Las Vegas 2019

Hearthstone Masters Tour Las Vegas 2019: Dog sulla vetta

L’Hearthstone Masters Tour Las Vegas si è concluso lo scorso fine settimana. Per la gioia di tutti i fan locali la finale dell’Hearthstone Masters Tour Las Vegas è stata tutta americana. A sfidarsi sono stati l’eterno secondo David “Dog” Caero e un altro grande giocatore professionista, Edward Goodwin, Gallon, che ha raggiunto la vetta sfidando il fato con il suo Control Warrior.
Nonostante la classe fosse considerata da tutti come l’ovvia sfavorita in questo torneo, Gallon è riuscito a superare ogni aspettativa dimostrando una grande padronanza degli strumenti a sua disposizione. Fondamentale anche la scelta del mazzo Secondario e Terziario, novità del nuovo formato torneistico Specialist.

Dog, invece, ha portato una versione particolare di Freeze Mage molto orientata al Control. Lo statunitense non si è comunque negato la possibilità puntare sul Conjurer Mage o una versione ancora più Control. Sorprendendo assolutamente nessuno, in tutte le sue varianti il Mage si è dimostrato ancora una volta la classe predominante che ha permesso a Dog di salire (finalmente) sul gradino più alto del podio dell’Hearthstone Masters Tour Las Vegas 2019.

Il campione ha portato a casa l’ambito trofeo e un montepremi di ben 100,233$. Il terzo posto è andata invece all’Hearthstone World’s Champion 2017, il taiwanese Tom60229 e il quarto al giapponese Posesi, entrambi giocatori di alto livello.

Non rimane che consigliarvi di guardare l’incredibile e ben combattuta finale tra Dog e Gallon in attesa del prossimo Master Tour che si terrà a Seoul.

Altre info su Andrea Capone

Appassionato sin da piccolo di videogiochi e giochi di carte, si ritrova ora a scrivere di videogiochi di carte! I giochi di riflessione sono la sua passione e vorrebbe crearne uno in futuro!

Controlla anche

Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup 2019

In arrivo la prima tappa della Intesa Sanpaolo Hearthstone Cup 2019

Per il secondo anno consecutivo Intesa Sanpaolo sceglie il gioco di carte Blizzard come ponte …