Home / Esport / eNascar iRacing Series – Bristol Stage: La doppietta di Luza

eNascar iRacing Series – Bristol Stage: La doppietta di Luza

Il successo della Nascar sulle TV americane ha accesso i riflettori sulla sua competizione videoludica che si sta disputando su iRacing.
La eNascar iRacing Series ritorna in scena con la quarta tappa disputata sull’ovale del Bristol Motor Speedway nel Tennessee.
Il campionato riparte con Bobby Zalenski in vetta alla classifica, il pilota della Virtual Racing School, su Chevrolet  Camaro ZL1, ha tre punti di vantaggio su Ashton Crowder.
La gara di Bristol si è diisputata sulla distanza dei 250 giri dove a conquistare la pole position è Michael Conti della JR Motorsports su Camaro.
Una partenza lanciata in cui lo stesso Conti e il numero 18, Graham Bowlin, ottengono un buon vantaggio sui diretti inseguitori.

Primo punto di svolta avviene nel giro 47 in cui un incidente nelle retrovie tra Overland e Ray ha coinvolto Browlin il quale alla partenza è dovuto ripartire al ventottesimo posto.
La gara riprende al giro 60 dove a scattare in testa è il numero 88, Brad Davies, il quale mantiene la leadership sino al giro 8.
Un nuovo incidente nelle ultime posizioni riporta la safety car in pista, la quale rimane sul tracciato sino al giro 100, segnale che la corsa può ritornare alle sue funzioni.

A metà gara, dopo 125 giri già disputati, Davies mantiene un certo vantaggio sui diretti inseguitori pronto per la lotta al pitstop.

La seconda parte

Gli ultimi 125 giri iniziano con Davies in testa e Conti primo inseguitore che battagliano in mezzo a tanti piloti pronti ad essere doppiati.
Un scontro che diventa accesso grazie all’inserimento di un terzo incomodo ossia Luza, il quale ottiene la momentanea leadership sino al giro 189.
Altro incidente e l’ennesima safety portano a cristallizzare la gara sino al giro 213, con i restanti 37 giri da vivere al cardiopalma.

Un nervosismo a livelli alti scorre nelle vene dei piloti, dimostrato nei vari incidenti che hanno bloccato la gara per tre volte.
Una situazione tornata alla normalità solo a tre giri dalla fine in quella che è diventata una gara sprint.
Evento che porta al successo Luza che, mantenendo la precedente leadership, riesce a rintuzzare gli attacchi di Lowe e Novak e conquistare la vittoria.

Secondo successo per Luza nonché consecutivo dopo l’affermazione al Miami Speedway di quindici giorni fa.
In classifica Luza balza nella Top Ten con Zalenski ancora in vetta con un +16 su Lowe.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Challenge Cup

FIFA 21 Challenge Cup: L’inizio di una nuova stagione

La nuova stagione di FIFA 21 è iniziata ufficialmente con il primo evento preparatorio organizzato …