Home / Mobile / Brawl Stars / EVC Spring 2020 Week 6: Ultimo chilometro in vista
2020 Last Week

EVC Spring 2020 Week 6: Ultimo chilometro in vista

Week 6 delle EVC Spring 2020, i tre campionati nazionali di ESL Italia dove per il cartello dell’ultimo chilometro è in vista per i vari partecipanti.
Prima giornata, come di consueto, dedicata a Brawl Stars dove la strana coppia Beat Gaming e Mkers continuano con la loro marcia al comando.
Un doppio 2-1 con cui le capoliste battono Outplayed e Qlash Forge, riservando il discorso leadership assoluta allo scontro diretto dell’ultima giornata.
Giornata interessante anche nella lotta per evitare gli ultimi posti in classifica con Manguste e Totem Esports ad uscirne trionfatori.
2-0 per i rossoverdi con i quali liquidato la pratica Racoon che rimangono in fondo alla classifica con zero punti e destinati a giocare i playout.
Più equilibrata la sfida tra Totem e Clash2IT risolta solo al terzo set su Ricercati, dove Fabio e compagni vincono il set col punteggio di 2-1.

Dalle arene di Brawl Stars a quella di Clash Royale dove si segnala la prima sconfitta del leader Fizzo.
Il portacolori degli Emme Gaming esce sconfitto dal match contro Baazar dei Mkers con un secco 3-0.
Una caduta per il primatista che non ha portato conseguenze negative visto  i risultati usciti nei rimanenti match della giornata.
Il campione in carica Rob subisce il secondo stop consecutivo, a fermare il rappresentante dei CyberGround è stato Solterino (Manguste Esports) col punteggio di 3-1.

Il secondo atto

Ultimo giorno della Week 6 della EVC Spring 2020 ha avuto protagonista CS:GO con il proseguo della fase a doppia eliminazione.
Giornata dedicata alle due semifinali della parte alta del tabellone dove ad aprire le danze sono stati gli Elite Esports contro i Qlash Forge.
Una sfida in cui i rossoturchese hanno sofferto più del previsto per aver la meglio su Bibu e compagni pur con una mappa di vantaggio.
Elemento subito eliminato dagli Elite che vincono su Train per 16-12 rinviando il discorso qualificazione nella decisiva Dust 2.
In questo contesto, il maggior tasso tecnico dei Qlash esce dalla distanza grazie anche ad una superba seconda parte di set.
In svantaggio per 6-9, SparkeR e soci recuperano lo svantaggio e chiudono la contesa per 16-12 accedendo in questo modo alla Winner Finals.

Più agevole il percorso dei campioni in carica degli HSL Esports che regolano la pratica Manguste Esports col punteggio di 2-0.
il team con alcuni dei nomi storici del CS:GO italiano (Kimera e stlyahhhh in primis) conducono le danze a partire su Inferno, vinta dai leoni per 16-10.
Una situazione ripetuta anche su Dust 2, in cui i gialloneri chiudono la questione con il parziale di 16-6.

Le EVC Spring 2020 ritorneranno la prossima settimana con l’ultima giornata di stagione regolare dei due campionati mobile e il continuo dei playoff di CS:GO.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter Masters

SC2 DH Masters Winter 2020 Week 1: I primi nomi

Il circuito Dreamhack di Starcraft 2 ritorna in scena con il terzo stage del 2020 …