Home / Esport / Lutto nel mondo di League of Legends: Muore Remilia
Remilia

Lutto nel mondo di League of Legends: Muore Remilia

Il 2019 di League of Legends si conclude nel peggiore dei mondi con un lutto che ha colpito il mondo competitivo.
La scena competitiva nordamericana piange la scomparsa dei Maria Creveling, meglio conosciuta come Remilia.
L’ex giocatrice di Renegades e Flyquest è morta all’età di 24 nella notte tra Venerdì e Sabato dove a darne il triste annuncio è stato il giornalista nonché suo miglior amico Richiard Lewis. attraverso un post su Twitter.
Non si conoscono ancora le cause del decesso ma alla diffusione di tale notizia, colleghi e amici hanno condiviso o pubblicato un pensiero sulla collega scomparsa.

La prima

Remilia, giocatrice nel ruolo Support, è divenuta famosa per essere stata sia la prima trans che la prima donna a giocare ad alto livello nel competitivo di League of Legends.
Il suo debutto all’interno delle LCS NA avvenne nel 2016 con i Renegades, team dove con Crumbz ed Alex Ich ottennero l’anno precedente la promozione in Serie A.
Un debutto segnato da molte e feroci critiche da parte della community per via delle performance al di sotto delle aspettative.
Critiche che costrinsero la giocatrice a chiedere di essere inserita in panchina per poi lasciare il team nel Maggio dello stesso anno.
Le ultime apparizioni pubbliche sono state le Twitch Rivals NA dello scorso Novembre in un team capitanato da Imaqtpie.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Italian Esports

Italian Esports Awards 2020: Le nomination

Il Round One, evento realizzato da IIDEA e Pro Gaming, sta per arrivare e con …