Home / Esport / F1 Pro Series Draft: sei italiani arrivano fino al traguardo
F1 Pro Series Draft

F1 Pro Series Draft: sei italiani arrivano fino al traguardo

Dopo lunghe settimane di qualifiche a macinare chilometri e giri veloci i giochi sono fatti, le F1 Pro Series Draft hanno deciso chi dei partecipanti sia riuscito a diventare pilota ufficiale delle dieci case motoristiche in gara. La stagione che vedrà l’ingresso della Ferrari ha già stabilito un primo record grazie al totale di 100 mila iscritti. Un incremento del 45% che dimostra come le F1 Pro Series sia un’ottima vetrina per mostrare ai fan il mondo del motorsport in una luce tutta nuova.
I numeri che vengono esaltati anche da Julian Tah, capo della sezione Esports di Formula 1, che afferma sul sito ufficiale come l’alto numero dei partecipanti alle qualifiche rappresenti una crescita d’interesse da parte degli appassionati.

Nonostante i tanti speranzosi, sono comunque solo 42 i piloti in grado di qualificarsi alla fase decisiva della F1 Pro Series Draft. Tra loro anche ben 6 italiani:

  • Amos Laurito (Samung Morning Stars)
  • David Tonizza (Jean Alesi Esports Academy)
  • Pino Macrì (Jean Alesi Esports Academy)
  • Manuel Biancolilla
  • Gianfranco Giglioli
  • Alessio Di Capua

I sei lotteranno il 16 Luglio per conquistare uno dei 30 posti utili per accedere alla fase del Draft dove le dieci scuderie sceglieranno i loro rappresentanti per la stagione che avrà inizio a Settembre.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Malesia

Malesia: il governo continuerà a finanziare gli esport

Il dibattito nel riconoscimento degli esport come sport ufficiale si fa sempre più caldo. Negli …