Home / Mobile / Brawl Stars / Sventola anche la bandiera italiana al DreamHack Summer 2019
dreamhack summer 2019

Sventola anche la bandiera italiana al DreamHack Summer 2019

La seconda tappa delle DH Mobile Series (dopo Dallas) al DreamHack Summer 2019 si è tinta di azzurro grazie a Mostema del team Mkers. L’italiano ha infatti centrato il primo posto nel torneo di Clash Royale, che ha messo in palio un montepremi complessivo di 5000 dollari.
Per lui una prima esperienza live da ricordare, cominciata con un 3-1 sul giovane Hive_Hunter nei quarti e proseguita con una vittoria di misura su Rubén e un ultimo 3-1 nella finale contro Schwarzen.
A trionfare nella competizione di Brawl Stars è invece stato il team 3D Max, con un decisivo 3-1 in finale contro il trio del PSG Esports.

Lo spettacolo è continuato anche durante il Pokémon Regional Championship, con la vittoria di Marco Hemantha Kaludura Silva nella categoria master. Insieme a lui premiati anche Aglaja Hetzel (primo nella categoria junior) e Iago Pardo (in quella senior).

Il DreamHack Summer 2019 è il stato teatro del Nordic Masters 2019. La competizione di FIFA ha visto sfidarsi le migliori due squadre dalla eSuperliga danese (organizzata in cooperazione con la Divisionsforeningen calcistica nazionale), due della eAllsvenskan svedese (costola della Svensk Elitfotbol) e due della Eserien (collegata alla Norsk Toppfotball norvegese). In palio 10.000 dollari di montepremi, portati casa dal Brøndby IF eSport.

Tra i tanti tornei presenti a Malmö si è tentuto anche il consueto Open di CS:GO, valevole per la qualificazione all’evento Masters di inizio ottobre. A conquistare il pass, insieme ai 50.000 dollari di primo premio, sono stati gli OpTic Gaming.
Dopo un girone B superato a punteggio pieno, la squadra ha passato le semifinali grazie a un 2-1 contro i Tricked Esport per poi imporsi con due vittorie in finale sul Team Ancient.

Altre info su Erica Mura

Adora i videogiochi perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

VanEck

VanEck porta gli Esports alla Borsa di Milano

VanEck, società che opera nel ramo degli investimenti con sede a New York, amplia il …