Home / Esport / La Milan Games Week ospiterà le Gillette Skills Challenges, in collaborazione con PG Esports

La Milan Games Week ospiterà le Gillette Skills Challenges, in collaborazione con PG Esports

In occasione della Milan Games Week 2018, Gillette e PG Esports collaboreranno per un progetto a tema esport molto particolare, chiamato ”Gillette Skills Challenges”.
Gli psicologi Mauro Lucchetta e Federica Pallavicini (esperti in sport, realtà virtuale e videogiochi) offriranno tre esperienze di formazione a tutti i fan interessati. Verranno trattati argomenti come la gestione dello stress, la comunicazione di team e le performance in modo innovativo ma approfondito.

«Oggigiorno il gaming rappresenta una delle principali forme di ricreazione e interazione fra i ragazzi» hanno dichiarato i due professionisti. «Racchiude in sé un enorme potenziale per l’apprendimento di numerose capacità, utilizzabili anche nel quotidiano. Inoltre, la continua crescita del settore esportivo è una dimostrazione di quanto le aspettative e l’impegno dei player stiano spingendo il concetto di “competizione” verso nuove prospettive future, dove le sfide elettroniche avranno un ruolo rilevante nelle vite dei millennial».

Il progetto vedrà coinvolti non solo i giovani giocatori presenti in fiera, ma anche anche alcuni noti professionisti del panorama competitivo. Questi ultimi si cimenteranno con simulazioni 3D, eyetrackers, videogiochi indie e altro ancora.

Formare le giovani promesse

«Molto spesso sentiamo parlare degli allenamenti e degli esercizi di concentrazione a cui si sottopongono i grandi campioni del calcio», ha dichiarato Pier Luigi Parnofiello, ceo di PG Esports. «Con questo progetto abbiamo l’occasione di spiegare quanto talento e quanto lavoro servano per diventare dei “Cristiano Ronaldo della consolle”. Credo sia un passaggio fondamentale per promuovere la cultura e la diffusione del gaming competitivo nel nostro paese».

«Per Gillette lo sport è una componente fondamentale nella vita dei ragazzi» ha aggiunto Gennaro D’ambrosio, Assistant Brand Manager di Gillette Italia. «Lo sport, inteso prima solo nel senso più tradizionale, diventa oggi anche esport. Ancora una volta Gillette accetta la sfida e unisce le forze con PG Esports per continuare ad offrire ai nuovi sportivi tutto il supporto di cui hanno bisogno».

Le ”Gillette Skills Challenges” si inseriscono all’interno di un percorso già intrapreso dall’azienda in Italia. Il programma “Gillette Giovani Promesse” è stato infatti ideato per sostenere le giovani generazioni impegnate nel mondo dello sport e dell’esport.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Dota Preseason Weekend tra novità e competizione

Weekend ricco di eventi in questa sessione all’interno della preseason di Dota 2. Un fine …