Home / News / Finali del Tekken World Tour: l’attesissimo epilogo sta per cominciare

Finali del Tekken World Tour: l’attesissimo epilogo sta per cominciare

La conclusione del tour dell’ultimo picchiaduro Bandai Namco è ormai alle porte. Questa domenica, 12 novembre, le finali del Tekken World Tour apriranno i battenti a San Francisco. A mezzogiorno ore locali (9 di sera in Italia) al City View del Metreon si darà il via alle danze con un piccolo pre-show.

I campioni

A sfidarsi per la fetta più grande del montepremi complessivo di 50 mila dollari saranno alcuni tra i migliori giocatori di Tekken di tutti i tempi. Ottenere un posto tra i 16 combattenti non è stato di certo facile. Oltre allo slot riservato al vincitore del più famoso torneo di picchiaduro, l’EVO, tutti i partecipanti hanno strappato il proprio biglietto raggiungendo le prime posizioni nelle corrispettive classifiche regionali.

Gli abinamenti sono ancora sconosciuti. Ciascuno dei primi seed regionali (più JDCR) è stato smistato in uno dei 4 gruppi del pool stage. Agli altri partecipanti verrà data la possibilità di scegliere di quale gruppo fare girone durante il pre-show di apertura dell’evento.

Ecco la lista completa dei giocatori che vedremo sfidarsi questo fine settimana:

Vincitore dell’EVO 2017
JDCR (Corea del Sud) – gruppo 1 first seed

Europa
Tissuemon (Italia) – gruppo 3 first seed
Blackbeard (Danimarca)
Super Akouma (Francia)
Kaneandtrench (Regno Unito)
Fergus (Irlanda)

Americhe
Speedkicks (USA) – gruppo 2 first seed
JimmyJTran (USA)
Anakin (USA)
Joey Fury (USA)
P. Ling (USA)

Asia e Pacifico
Saint (Corea del Sud) – gruppo 4 first seed
Qudans (Corea del Sud)
Noroma (Giappone)
Nobi (Giappone)
Knee (Corea del Sud)

Previsioni meteo a San Francisco

Se è vero che non ci si può che aspettare ottime prestazioni da entrambi i giocatori coreani targati Echo Fox, JDCR e SAINT, non dovremmo nemmeno sottovalutare il peso degli altri famosi asiatici in gara. Sia Noroma che Nobi hanno dimostrato più e più volte di essere all’altezza del palco delle finali del Tekken World Tour e potrebbero mostrarci qualcosa di molto interessante. Su tutti, comunque, il giocatore da tenere d’occhio maggiormente sarà senz’altro Qudans. Il coreano, quest’anno, ha già sconfitto in maniera molto convincente JDCR e il suo Devil Jin è probabilmente il migliore al mondo.

Degli americani, sia Anakin che Speedkicks sembrano essere in grado di impensierire gli imperturbabili giocatori orientali e ci sono buone probabilità che anche JimmyJTran possa tirar fuori qualche trucco dal cilindro.

A San Francisco ci sarà anche un po’ di Italia. A portare la nostra bandiera sarà il giocatore dei Cyberground Gaming Tissuemon, primo classificato nella leaderboard europea. La sua Master Raven sembra sempre pericolosa e di sicuro si farà valere in questo prestigiosissimo stage. Tra tutti gli europei in gara alle finali del Tekken World Tour (comunque tutti nomi conosciuti) il più imprevedibile sarà di sicuro BlackBeard. Il danese è stato in grado di sorprendere tutti durante l’ultimo evento del vecchio continente e potrebbe riuscire a sovvertire i pronostici un’altra volta.

Per i nottambuli, sarà possibile seguire l’intero evento in diretta sul canale Twitch ufficiale Tekken.

Commenti

Altre info su Gian Filippo Saba

Avido giocatore di qualsiasi genere possibile. Alto 1 metro e 80, pesante quanto un ramoscello d'ulivo, è fortemente convinto che la bravura ai videogames sia direttamente collegata al proprio indice di massa corporea. Nonostante ciò pensa ugualmente di esser il Prescelto in virtù di un sogno rivelatore avuto alla tenera età di 6 anni, in cui Crash Bandicoot gli rivelò i segreti del mondo videoludico.

Controlla anche

Yet_Baz

Yet_Baz è il nuovo giocatore del Parma eSports grazie alla vittoria della eSports Cup

Oltre 230 giocatori di FIFA si sono recentemente sfidati con l’obiettivo di diventare il nuovo …