Home / FPS / CS:GO / 9° Esports World Championship: la Nazionale Fastweb si ferma ai gironi

9° Esports World Championship: la Nazionale Fastweb si ferma ai gironi

foto di IeSF

I colori azzurri sembrano non portare tanta fortuna ai giocatori italiani, quest’anno. Dopo l’eliminazione prematura dei nostri portabandiera alla Overwatch World Cup di luglio, anche il cammino della Nazionale Fastweb si conclude ai gironi nel 9th Esports World Championship organizzato da IeSF.

La spedizione azzurra – partita il 5 novembre alla volta di Busan (Corea del Sud) insieme al vicepresidente e ai reporter di ITeSPA – è stata fermata ai pool sia nel torneo di Tekken 7 che in quello di CS:GO.

Tekken 7

9° Esports World Championship
foto di Leonardo Vilona (reporter nazionale Fastweb)

 

Michele “Harry Potter” Scuppa aveva fatto ben sperare dopo la brillantissima performance con il suo Heihachi alle qualifiche italiane (in occasione del The Colosseum Fall).
Purtroppo, però, il sogno azzurro si ferma a un passo dalla qualificazione alla fase playoff del 9th Esports World Championship. Scuppa, dopo un ottimo inizio contro i rappresentanti di India e Tunisia, perde infatti gli ultimi 3 match contro Romania, Nuova Zelanda e Malesia. Il risultato finale è quindi un 5° posto nel girone C, 1 solo gradino più in basso dal passaggio del turno. Un vero peccato.

Risultati del gruppo C di Tekken 7
Italia 🇮🇹 vs 🇮🇳 India 2-0 (3-2, 3-2)
Italia 🇮🇹 vs 🇹🇳 Tunisia 2-0 (3-1, 3-0)
Italia 🇮🇹 vs 🇷🇴 Romania 1-2 (3-1, 0-3, 2-3)
Italia 🇮🇹 vs 🇳🇿 Nuova Zelanda 1-2 (3-1, 0-3, 1-3)
Italia 🇮🇹 vs 🇲🇾 Malesia 0-2 (1-3, 0-3)

CS:GO

9th esports world championship
foto di Leonardo Vilona (reporter nazionale Fastweb)

 

Anche la Nazionale Fastweb di CS:GO (composta dai giocatori del Team Forge Guglielmo ‘GUGLi‘ Carraro, Riccardo “kIMERA” D’Urso, Marco “SparkeR” Forte, Pierpaolo “pier” Fabbri e Fabio “Epic” Micheli) non riesce ad andare oltre la fase a gironi del 9th Esports World Championship. La formazione è stata inserita all’interno del gruppo D insieme alle temibilissime Cina e Svezia e al Taipei Cinese (assente invece, per ritiro, l’Indonesia).
Nonostante la tenacia e il grande impegno messi in campo, dopo i primi 2 match la squadra azzurra è stata matematicamente eliminata dalla competizione. Capitan Gugli e compagni hanno ottenuto successivamente il “punto della bandiera” contro la nazionale TWN.

Risultati del gruppo D di CS:GO
Italia 🇮🇹 vs 🇸🇪 Svezia 0-1 (8-16)
Italia 🇮🇹 vs 🇨🇳 Cina 0-1 (7-16)
Italia 🇮🇹 vs 🇹🇼 Taipei Cinese 1-0 (16-8)

Non imparare dai propri errori

Arrivato già alla sua nona edizione, l’EWC di IeSF continua a non essere davvero all’altezza delle grandi aspettative della community (se si conta che la stessa Federazione abbia come obiettivo quello di diventare “the worlds first international Sports Organisation of esports“).

Quest’anno, una serie di problemi tecnici ha pesato sul sereno svolgimento della competizione. Gugli, in particolare, ha lamentato ai microfoni di ITeSPA la scarsa qualità di PC e monitor forniti per la competizione, mentre lo stesso reporter della Nazionale Fastweb ha parlato di “quasi totale assenza di audio nelle postazioni di Tekken 7 che hanno costretto gli atleti a giocare senza audio per la maggior parte della fase a gironi”.
Come ciliegina sulla torta, nella giornata di ieri sono stati segnalati ritardi di 2 ore sulla tabella di marcia delle competizioni.

 

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Russia

Twitch bannato in Russia

La Russia ha avviato una politica di controllo dei vari social media. Dopo il blocco …