Home / FPS / Overwatch World Cup Santa Monica qualifier: USA e Regno Unito volano ad Anaheim

Overwatch World Cup Santa Monica qualifier: USA e Regno Unito volano ad Anaheim

L’ultimo gradino prima del Blizzcon è stato superato. Con la conclusione dell’Overwatch World Cup Santa Monica qualifier, la community dello sparatutto targato Blizzard ha finalmente la sua lista di nazionali qualificate per la fase finale del Mondiale.

Dopo 3 giorni di battaglie nell’assolata Los Angeles, live sul canale PlayOverwatch, le ultime due squadre a passare il turno sono state, senza sorprese, gli Stati Uniti e il Regno Unito.

Calma piatta

Pochi i colpi di scena riservati agli spettatori di questo qualifier nord americano. Nei group stage, la netta differenza tra la parte alta e la parte bassa delle due classifiche ha reso chiaro fin da subito chi si sarebbe qualificato per i playoff.

Overwatch World Cup Santa Monica qualifier

Anche gli ultimi due match di domenica, sulla scia degli incontri precedenti, si sono conclusi con due secchi 3-0. I padroni di casa Stati Uniti non hanno lasciato spazio di manovra ai giocatori della Germania, che sono caduti uno per uno sotto il fuoco a stelle e strisce di “Adam” e compagni – in particolare del giovane Sinatraa. Niente da fare anche per i Flah Wolves rappresentanti Taiwan, che hanno ceduto di fronte a un Regno Unito compatto e deciso a mostrare il proprio valore in vista della fase finale del torneo.

Overwatch World Cup Santa Monica qualifier

Le due nazionali si sono unite così alla lista della già qualificate Cina e Francia di Shangai, Australia e Svezia di Sydney e Sud Corea e Canada di Katowice. Dopo l’Overwatch World Cup Santa Monica qualifier, l’impressione è che il vero spettacolo debba ancora arrivare. Senza dubbio, ad accedere alla fase finale del torneo sono state solo le formazioni più forti e meritevoli (tutte tra i primi 12 posti nel ranking mondiale), che hanno dato davvero poco spazio ad eventuali “colpi di fortuna” da parte delle outsiders.

Ad attenderci, dunque, ci sarà uno spettacolo davvero imperdibile. L’assalto finale al trono della Sud Corea è ufficialmente programmato per venerdì 3 e sabato 4 novembre. La lotta la primo posto è aperta, riusciranno le sfidanti a imporsi sui campioni in carica?

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Artifact: il nuovo gioco di carte di casa Valve inaugura il suo sito ufficiale

Oggi è stato inaugurato il nuovo sito di Artifact, il GCC di casa Valve che …