Home / FPS / Overwatch World Cup Katowice qualifier: Sud Corea e Canada over the top

Overwatch World Cup Katowice qualifier: Sud Corea e Canada over the top

Il mondiale dello sparatutto Blizzard è tornato dalla sua “mini vacanza”, dopo la pausa riservata alla finale APEX Season 3, più in forma che mai. L’Overwatch World Cup Katowice qualifier si è concluso questo pomeriggio, dopo una serie di match decisamente a senso unico.

Tutti e 6 gli incontri del gruppo E si sono conclusi con uno score di 4-0, con una Sud Corea inarrestabile. La squadra capitanata da Saebyeolbe ha travolto indistintamente tutte le avversarie, concedendo 1 solo punto su Horizon nel match contro la Polonia durante tutto il group stage e giocando 23 eroi sui 24 disponibili (tutti con l’eccezione di Symmetra), grazie a un Flow3r decisamente ispirato. Bene anche i Paesi Bassi, arrivati secondi alle spalle degli asiatici perdendo solo lo scontro diretto.

Il gruppo F ha preso una piega analoga, incoronando le due qualificate per i playoff già alla 2ª giornata. Con un divario così grande tra la parte alta e quella bassa delle due classifiche, il match più avvincente e combattuto dei gironi è stato proprio quello tra Canada e Russia, solamente perché la sconfitta tra le due si sarebbe ritrovata contro i coreani nello scontro decisivo per il passaggio del turno. A spuntarla dopo il pareggio è stata la nazionale canadese, grazie al 2-0 in Sudden Death su Oasis.

overwatch world cup katowice qualifier groups

I playoff dell’Overwatch World Cup Katowice qualifier non hanno riservato nessuna sorpresa e sono terminati abbastanza in fretta, in linea col resto del torneo.

Il primo match è stato una replica della finale dello scorso mondiale Sud Corea vs Russia. Sfortunatamente, la squadra medaglia d’argento nel 2016 – nella quale milita Ilya “Txao” Makarov, recentemente entrato nel nuovissimo roster della squadra italiana Mkers – è riuscita, in uno slancio di pura disperazione, a strappare agli asiatici solamente il punto A su Volskaya, prima di essere sconfitta per 3-0 da Ryujehong e compagni.

L’ultimo scontro della giornata e dell’intero qualifier è stato Canada vs Paesi Bassi. Malgrado l’impegno messo in campo dagli europei, la squadra del Nord America intasca un altro 3-0 pulito. Quest’ultima diventa così la 6ª classificata alla fase finale della World Cup.

Overwatch World Cup Katowice qualifier playoff

Nonostante l’Overwatch World Cup Katowice qualifier sia stato così “chiuso”, è riuscito comunque a non risultare del tutto scontato, almeno per quanto riguarda alcune composizioni singolari.

Fire in the hole!

La Sud Corea, patria per eccellenza della dive, ha deciso di scombinare le carte in tavola seguendo la scia creativa del Giappone, abbandonando la meta-composizione per eccellenza per dedicarsi a strategie decisamente meno comuni. D’altronde, chi ha bisogno di D.Va e Winston se si può vincere con facilità schierando Orisa in attacco o Junkrat in difesa?

Tutti tranne loro, in realtà. Non fatelo a casa! nda

Con una tale performance, il team non ha solamente dimostrato di essere diverse spanne sopra le avversarie del qualifier ma di potersi permettere anche di “giocare per divertirsi”. Le altre squadre qualificate per il BlizzCon sono state avvisate: i re di Overwatch non hanno intenzione di cedere la corona e, in questa World Cup, niente può essere dato per scontato. Nemmeno la dive.

Ultima tappa: USA

Sud Corea e Canada si uniscono al gruppo delle finaliste insieme alle vincitrici di Shangai (Cina e Francia) e a quelle di Sydney (Australia e Svezia). L’ultima tappa prima del BlizzCon sarà quella di Santa Monica dall’11 al 13 agosto. Ai blocchi di partenza avremo altre 8 squadre, pronte a contendersi i rimanenti 2 posti per Anaheim.

Nel Gruppo G si scontreranno Stati Uniti, Taipei cinese, Brasile e Nuova Zelanda. Nel Gruppo H, invece, Regno Unito, Germania, Israele e Belgio.

Come sempre, tutte le partite verranno trasmesse con il commento in lingua inglese sul canale ufficiale PlayOverwatch.

Commenti

Altre info su Erica Mura

Dopo aver terminato i suoi studi in giornalismo continua a stare ore a giocare al PC, ma con meno sensi di colpa. Adora i videogame perché ama immergersi nelle atmosfere magiche di qualsiasi mondo fantasy - da Lordran a Runeterra, da Atreia alla Sardegna. Dal cibo, sua altra grande passione, ha portato all'interno delle sue esperienze videoludiche la predilezione per il sale.

Controlla anche

Russia

Twitch bannato in Russia

La Russia ha avviato una politica di controllo dei vari social media. Dopo il blocco …