Home / Approfondimenti / LoL world 2022 N.21: Cade l’ultima fortezza

LoL world 2022 N.21: Cade l’ultima fortezza

Una settimana ,la numero 21, in quel di LoL World 2022 in cui anche l’ultima fortezza inesorabilmente.
L’Imbattibilità nazionale dei T1 è cessata in data 29 Giugno dopo la sconfitta contro i Kwangdong Freecs.
Gli ex Afreeca forniscono la prima sconfitta dell’anno tra le mura domestica a Faker e compagni dopo una lunga battaglia, terminata solo al terzo set.
Risultato che ha cambiato non poco il quadro della classifica all’interno della LCK, ora con una sola compagine al comando.
Si tratta dei Gen.G, i quali mantengono il percorso netto con le vittorie sui Nongshim Red Force e sui sopracitati Kwangdiong.
Una leadership in solitaria, nata anche dalla doppia caduta dei DragonX, i quali retrocedono in terza posizione dopo i tonfi contro i Sandbox Liv e nello scontro diretto con i T1.

Nuova capolista presente, invece, per quando concerne il campionato cinese, la quale risponde al nome di Victory Five.
Unica compagine rimasta a punteggio e con un turno in meno rispetto alle prime inseguitrici, rappresentate da JD Gaming e Top Esports.
JD, dal canto loro, lasciano lo scettro in favore a PPGod e compagni dopo la sconfitta, a sorpresa, con i Fun Plus Phoenix, ultimi nel ranking fin in quel momento. 

In Occidente

Dal trio della scorsa settimana, al comando solitario in questa, le cronache delle LCS, in questo LoL World 2022 N.21, raccontano di cambiamenti dopo le tornate di campionato.
Gli Evil Geniuses mantengono salda la vetta e approdano per realizzare una mini fuga rispetto alle altre.
Ciò dovuto da sequela di scontri diretti che hanno caratterizzato il weekend, in cui ad uscirne in maniera sorridente sono gli 100 Thieves.
I rossoneri sconfiggono il Team Liquid e, con il secondo successo sugli Immortals, si portano in seconda posizione.
Settimana da dimenticare per i Counter Logic Gaming, i quali scendono in quarta piazza dopo le sconfitte contro i Cloud9 e i sopracitati Liquid.

L’incertezza regna sovrana, invece, per quando concerne il campionato europeo con otto formazioni racchiuse in due lunghezze.
Una situazione la cui dimostrazione massima è rappresentata dal terzetto in testa alla classifica generale.
La sorpresa Excel continua la sua marcia in testa dove, però, vede il riaggancio da parte di altre due compagini.
I Rogue salgono in cima per merito anche della vittoria nello scontro diretto contro la sopracitata compagine inglese.
Assieme a loro vi sono i Fnatic, i quali guadagnano la prima posizione anche con l’affermazione nel Derby contro i G2.

World 2022

 

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Report

OIES Esports Reputation Report 2022 Q2

La OIES (Osservatorio Italiano Esports) ha pubblicato il suo secondo report dell’anno dedicato all’Esports Reputation.Analisi …