Home / Sport / EA FC 2024 / Esports World Cup 2024: Le qualifiche di Dallas
Dallas

Esports World Cup 2024: Le qualifiche di Dallas

Il palcoscenico del Dreamhack Dallas ha visto la presenza di molte competizioni facenti parte di vari circuiti.
Tra di loro era presente la Esports World Cup, la grande rassegna di Riyadh che caratterizzerà l’esportiva.
In quel del Texas, si sono svolge alcune qualifiche valevoli per i posti per i vari tornei in terra saudita.
In questo ambito, oltre alle vari titoli già menzionati in altri sedi, sono stati assegnati i biglietti per dedicati ad EA FC 2024 e Street Fighter 6.

Il titolo calcistico ha erogato due biglietti per l’Arabia Saudita dove la lista dei partecipanti vedeva anche la presenza di alcuni giocatori che erano impegnati nella eChampions League.
Una lotta dove i risultati fuoriusciti conducono ad un ultimo atto a tinte orange vista la presenza di due rappresentanti olandesi.
EmreYilmaz e Manuel, due portacolori del team Gullit, sono stati i protagonisti della sopracitata contesa, combattuta da ambo i lati.
Una sfida terminata con la vittoria di misura del primo, il quale batte il compagno di squadra col punteggio di 5-4.

Otto, invece, i posti assegnati in quel di Dallas per quando concerne il titolo Capcom, il quale tal evento ha rappresentato un banco di prova in vista della Capcom Pro Tour.
Solo il campione del mondo UMA era assente alla competizione che vedeva tutti i migliori esponenti della scena competitiva.
Rassegna che ha avuto vari protagonisti e che si è conclusa con un ultimo atto disputato tra il giapponese Gachikun e il britannico Problem X.
Una sfida tra i due in cui il nipponico mette il proprio ritmo di gioco, lasciando poco margine all’avversario.
Un 3-1 in cui il suo Rashid sconfigge il Blanka dell’europeo, conquistando i 15.000$ di primo premio oltre che il pass per l’Arabia.
Aereo che vedrà, oltre i due finalisti, anche il vice-campione del mondo Chris Wong, il norvegese Phenom, il taiwanese OilKing, l’americano NuckleDu, il cinese Zhen e il giapponese Higuchi.
Quest’ultimo, nono in Texas, riceve il pass per le finali attraverso MenaRD, il dominicano, quarto, aveva già ottenuto il pass attraverso l’EVO Japan.

 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

CIO

Il grande passo del CIO: Olympic Esports Games

Il CIO, nel corso di questi anni, ha visto l’universo competitivo sotto molteplici visioni, ognuna …