Home / Esport / CIN Esports Series 2023/2024: Si chiude la Top 16
Top 16

CIN Esports Series 2023/2024: Si chiude la Top 16

I playoff delle CIN Esports Series 2023/2024 scrivono l’ultimo capitolo per quando concerne la Top 16.
Ultime fatiche di questo ambito della seconda fase dove la location designata è quella del tracciato del Kansas.
Un ultimo scalino prima della Top 12 dove il circus arriva con un grosso punto interrogativo, riguardante Niccolo Cedrati.
Il campione in carica è ancora fermo al palo dopo le due non partecipazioni delle tornate precedenti e rischia l’eliminazione anticipata.
Il n.7, in questa occasione risponde presente ma non inizia nel migliore dei modi, vista la non partecipazione alle qualifiche.
Nessun tempo per lui e una partenza in fondo al gruppo, guidato dallo specialista Loi, seguito Ugolotti, Aquaviva e Miccolis.

160 sono i giri previsti in questa sessione dove la lotta per vetta vede come protagonisti Loi, Bortolotti, Hunt e  Fabbri mentre, dalle retrovie, Cedrati riesce a risalire in Top 10.
Scenario dove, tra allunghi e riprese, caratterizza tutta la prima parte di gara che si chiude con Bortolotti in testa con un secondo di vantaggio su Loi.

Seconda parte

Ultimi 80 giri per decidere le sorti della Top 16 dove il gruppo si ritrova compatto dopo una caution attuata nelle primi step di questa fase.
Scenario che porta la contesa per la leadership aperta ad altri protagonisti che non erano presenti nella prima ora.
Situazione che rimane cristallizzata anche a causa di una caution al giro 132 che ha portato i duellanti a fare una sosta ai box.
Un contesto che risulta fatale per Cedrati, il quale rientra solo nelle retrovie e con soli pochi giri per riuscire a centrare un risultato che lo porterebbe in Top 12.
Impresa non riuscita visto che la sua rincorsa si ferma al dodicesimo posto, un piazzamento che lo costringe ad abdicare il trono.

Ultime fasi della gara del Kansas che si è caratterizzata dalla sfida tra Fabbri, Casiraghi e Loi, un triello in cui ad uscire vincitore è il n.2
Fabbri ottiene la vittoria con un vantaggio di quattro decimi su Loi con Casiraghi che chiude il podio, lontano otto decimi.
Risultati che portano alla definizione di una Top 12 dove a salutare la compagnia, oltre al sopracitato Cedrati, anche Falcone, il rookie Mora e Iaffaldano.

Una corsa al titolo che riprenderà la sua marcia il prossimo 8 Aprile, con la gara che si disputerà sul circuito del Texas.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Championship Series

Pokemon Unite Championship Series: Le finali di Aprile

Altro giro di finali mensili all’interno delle Championship Series, la massima lega dedicata a Pokemon …