Home / Esport / FIFA eNations Series 2023: Le qualificate d’Arabia
Fifa eNations Cup

FIFA eNations Series 2023: Le qualificate d’Arabia

Dopo le eClub World Series, anche le eNations Series di FIFA arrivano alla fase delle qualificazioni.
Un fine settimana in cui sono stati assegnati i 23 biglietti per l’aereo che condurrà i team in Arabia Saudita, location designata per le finali.
Pass il cui maggior quantitativo è stato destinato all’Europa con 11 sue rappresentanti che saranno della rassegna.
Formazioni arrivate attraverso una doppia fase dove quella per gli scontri diretti ha deciso le sorti del qualifier.

Tra le partecipanti anche l’Italia, la compagine azzurra arriva in questo ambito per difendere il terzo posto della scorsa edizione.
Il quartetto italiano formato da Obrun2002/ErCaccia98/Danipitbull/Montaxer avrà la possibilità di migliorare il risultato del 2022.
Terzo posto nel girone A e vittoria contro la Turchia per 3-2 permettono agli azzurri di conquistare il lasciapassare.


L’avventura del poker italiano termina ai quarti di finale, sconfitti col risultato di 6-1 contro la Spagna.
Qualifier che vede la vittoria finale d‘Israele, il terzetto della stella di David batte in finale la sopracitata Spagna per 3-2
Essi voleranno in Arabia dove, in tale aereo, non saranno presenti Polonia e Inghilterra, i quali sono i grandi esclusi della manifestazione.
Polacchi, vice campioni del mondo in carica, che salutano la competizione dopo aver ceduto l’onore delle armi ad Israele, poi vincitori, e alla Svezia.
Il quartetto guidato da Tekkz esce di scena dopo la duplice sconfitta subita dal quartetto iberico e, nello scontro diretto, dalla sopracitata Turchia.

Le altre regioni

Non solo Europa, le eNations Series 2023 hanno sancito anche le qualificate provenienti dalle restanti regioni presenti in rassegna.
Qualifiche che hanno fornito il loro carico di conferme e sorprese nel lotto di coloro che saranno presenti in quel d’Arabia.
Un caso delle prime è quello del Brasile, i campioni del mondo in carica, accedono al Mondiale come prima della classe in Sudamerica.
Verde-oro primatisti regionali dopo la vittoria, nell’ultimo atto, contro l’Argentina col risultato di 4-2.
A far compagnia alle due finaliste ci sarà il Perù, la compagine andina sconfigge nella sfida decisiva il Venezuela con un netto 3-0.

Esempio del secondo è quando accaduto nel qualifier dedicato alla zona Asia-Pacific dove due delle favorite alla vigilia falliscono l’obiettivo.
Giappone e Corea del Sud salutano i sogni mondiale dopo aver concluso il loro cammino in quinta ed ottava posizione.
Rappresentanza della regione che sarà affidata alle confermate India e Australia e alle new entry Malesia e Singapore.

Stati Uniti e Canada per il Nord America e il terzetto composto da Marocco/Sud Africa/Qatar per la zona MEA sono le ultime a staccare il biglietto per il mondiale in Arabia. 

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Pokemon Unite

Pokemon Unite Championship Series: La scelta coreana

La corsa verso il Mondiale ha scritto un nuovo capitolo per quando concerne le qualifiche …