Home / Esport / Valorant Rinascimento Italy Finals: GMT vs Dsyre
Valorant rinascimento Italy

Valorant Rinascimento Italy Finals: GMT vs Dsyre

Il Valorant Rinascimento Italy ha emesso il suo ultimo verdetto, quello relativo all’assegnazione del titolo nazionale.
Una ultima sfida, quella disputata lo scorso weekend, in cui ad affrontarsi sono due compagini che erano considerate le favorite alla vigilia.
Due team che hanno raggiunto l’ultimo step attraverso due strade diverse in termini di difficoltà.
Da un lato, i Dsyre, vincitori della Regular Season ma che hanno faticato contro gli HMBLE nella sfida per la conquista del pass.
Dall’altro, i GMT Esports, i quali sono passati per le sabbie mobili della Lossers Bracket per poter accedere a questo appuntamento.

Una contesa tra le due compagini che ha avuto inizio su Split, scenario in cui le i roster si fronteggiano a viso aperto.
Un continuo tira e molla da ambo le ambi dove a spuntarla sono i GMT, i quali conquistano il primo punto col punteggio di 13-10.
La reazione dei Dsyre non tarda ad arrivare dove ristabiliscono la situazione di parità su Lotus, una seconda mappa in cui i bianconeri dominano, chiudendo la pratica col risultato di 13-4.

Una situazione che poneva le basi per una conclusione al quinto e decisivo set ma che, il copione dell’ultimo atto del Valorant rinascimento Italy, ha mostrato esito diverso.
Haven è stato il teatro iniziale in cui i GMT rompono gli indugi e impongono il loro ritmo di gioco.
Amministrazione e gestione del terzo set permettono ai bianco-azzurri di portarsi in vantaggio dopo la conquista della mappa col punteggio di 13-7.
Equilibrio e dominio, invece, sono i concetti mostrati su Icebox, dove Bipo e soci chiudono la pratica campionato con il secondo 13-7 di giornata.
Un conclusivo 3-1 che permette loro di scrivere il loro nome come primi nell’albo d’oro della rassegna e di collocarsi anche in prima pozione nella corsa verso gli EMEA Ascension

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

MSI 2024

MSI 2024: Chengdu in black & gold

Il primo turno è alle spalle, Chengdu riapre le sue porte per il secondo e …