Home / Esport / CIN Esports Series 2021/22 Round 4: Autoclub a stelle e striscie
Autoclub

CIN Esports Series 2021/22 Round 4: Autoclub a stelle e striscie

Quarto appuntamento per la CIN Esports Series 2021/22, il campionato italiano dedicato alle ruote coperte americane.
Dopo la tappa nel Nevada, la carovana approda in California dove la città di Fontana ospita la Autoclub 2oo.
Gara che registra il ritorno in pista di Marco Iaffaldano dopo la sua assenza non pronosticabile in quel di Las Vegas.

Gara californiana che registra come primo protagonista Nicolo Cedrati, il numero 7 conquista la pole position con soli 4 centesimi di vantaggio su Bortolotti.
La sorpresa Zulian e Bartelloni in seconda fila, leggermente più indietro alcuni protagonisti del campionato come Miccolis e Fabbri.


I 100 giri della gara di Fontana iniziano con un colpo di scena che ha protagonista Zulian, il n.63 si scontra con Fabbri causando la prima caution.
Dopo alcuni giri in regime di safety, la gara torna in modalità normale con Cedrati a guidare il primo gruppo formato da diciotto vetture.
Una situazione che rimane tale sino al giro 22 dove l’incidente di Defanti causa una nuova caution e il ritorno del gruppo compatto.
Safety che rimane in regime sino al giro 25 dove i vari piloti hanno approfittato di ciò per il cambio gomme.

Alla ripartenza, il più lesto è Polimeni che, tardando la propria sosta, guadagna la leadership della gara.
Una strategia che non paga visto il ritorno dei primi protagonisti nelle prime posizioni con Miccolis a guidare il gruppo.
Una leadership che rimane tale anche alla conclusione della prima parte di gara, col gruppo compatto a causa di caution con relativa safety.

Seconda parte

I restanti 50 giri della gara all’Autoclub di Fontana vedono il Miccolis ancora in testa dove caution e safety hanno caratterizzato tale fase.
Tale regime è stato protagonista anche nelle battute finali dove un incidente che ha coinvolto alcuni insoliti protagonisti dei piani alti come La Barba e Acquaviva.
I due, usciti di strada attivano l’ultima safety con Miccolis che aveva un leggero vantaggio su Bacchi e la Hunt.

Una gara sprint di cinque giri dove i colpi di scena non sono terminati e ciò accade a due giri dal termine.
Cedrati e Miccolis si toccano e finiscono in testacoda, rovinando la loro gara e dando via libera alla Hunt che, dopo la ripartenza per i tre giri supplementari, vince la sua prima gara stagionale.
L’americana precede nell’ordine Fabbri e Bortolotti mentre Bacchi e Mora completano la Top 5 californiana.

La terza piazza all’Autoclub permette a Bortolotti di mantenere la leadership di campionato con un vantaggio di 23 punti sulla stessa Hunt.
Distanziati gli altri inseguitori con Iaffaldano ottavo e Miccolis che sprofonda al di fuori della Top 10 in undicesima posizione.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

ICFC

ICFC NA Tekken Summer 2022: un Dojo di metà settimana

La marcia del Tekken World Tour 2022 continua a pieno regime con la serie di …