Home / Esport / Wild Champions Korea: Il riscatto dei Rolster
Champions Korea

Wild Champions Korea: Il riscatto dei Rolster

Il fine settimana dei titoli Riot Games ha avuto inizio in Corea del Sud con le ultime fasi della Wild Champions Korea.
Uno delle cinque grandi rassegne della versione mobile di League of Legends ha fornito anche il primo pass per le finali mondiali
Il campionato nazionale di Wild Rift ha visto la presenza di tre formazioni presenti all’interno della rassegna dedicata alla versione PC del famoso MOBA.
Le tre compagini hanno vissuto fortune alterne in questa latitudine con i primi a salutare la rassegna sono i Liv SANDBOX.
I gialloneri chiudono il campionato al terzo posto del girone A, raggruppamento vinto dai GLUX Gaming davanti ai T1.
Nel girone B, invece, sono i KT Rolster a conquistare la vetta davanti ai Break Frama Gaming.

I fatti del Group Stage mostrano una formazione proveniente dalle LCK sia accreditata alla conquista del titolo.
Tale nome viene acquisita dai KT che riscattano le prestazioni non convincenti dei cugini di League of Legends.
La formazione guidata da Issac conquista l’alloro nazionale mantenendo l’imbattibilità per l’intera seconda fase.
Un netto 3-0 ai T1 e 4-0 ai sopracitati Break Frame Gaming, risultati che forniscono agli azzurri l’accesso alle finali mondiali.

Il podio delle Wild Champions Korea registra il nome dai T1 che, nella finale 3/4 posto, sconfiggono i GLUK Gaming al quinto set.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Rumble

MSI 2022: Rumble in Busan

Le MSI 2022 continuano il loro percorso con la chiusura del secondo step, rappresentato dal …