Home / Esport / The Big LEVO 3: The day after EVO 2021
LEVO

The Big LEVO 3: The day after EVO 2021

Dopo l’infornata di tornei che si sono svolti durante l’EVO, Guilty Gear Strive ritorna sul palcoscenico del The Big LEVO.
Terzo appuntamento per l’evento che sta diventando un appuntamento fisso per il nuovo titolo di casa Arc Revo.
Anche in questa occasione, Europa e Nord America sono stati i scenari presenti in tale rassegna.

Il vecchio continente ha aperto le danze alla successione del trono di Leffen, il quale ha deciso di passare al lato caster della competizione.
Scelta che ha permesso a nuovi giocatori di emergere e di battere coloro che, fin in quel momento erano considerati come favoriti.
Esempio sono il quinto e il settimo posto di Kurokich e Uriel_Legion, ossia il terzo e il secondo del torneo europeo dell’EVO.
A lottare per il titolo in questa occasione sono il britannico BARRYBONES e il rappresentante dell’Arabia Saudita, Slash.
Sfida accesa, dimostrato sia dalla conquista del reset match da parte del saudita e sia dall’esito di quest’ultimo.
Un match combattuto ad armi pari, deciso solo al quinto set in cui la May dell’arabo ha battuto l’Axl del britannico.

Nel lato nordamericano del The Big Levo 3 si registra una rivoluzione rispetto alla Top 8 vista all’EVO.
Ciò dovuto anche alle assenze di coloro che hanno caratterizzato le fasi finali di tale evento come, ad esempio, i finalisti Hotashi e SonicFox.
Occasione per nuovi volti o per coloro in cerca di riscatto di poter scalare le gerarchie regionali.
OpportunitĂ  sfruttata al meglio dal vietnamita Marm che ottiene il sigillo dopo il secondo posto ottenuto nella scorsa edizione (sconfitto dal sopracitato Hotashi n.d.a).
Il portacolori dei Rise conquista il primo alloro su Strive battendo nell’ultimo atto l’americano RedDitto.
Una contesa in cui Marm, con Giovanna, riesce dapprima ad ottenere il reset match per poi sconfiggere la Ramlethal avversaria per di 3-1.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Strive

Fighting Weekend: tra Guilty Gear Strive e Dragon Ball FighterZ

Il fine settimana dedicata ai picchiaduro non è stato solo d’esclusiva Capcom e la tappa …