Home / Esport / RLCS Season X: L’inizio dei Regionals invernali.
Winter Session

RLCS Season X: L’inizio dei Regionals invernali.

Le RLCS Season X tornano in scena dopo un periodo di pausa dopo il percorso attraverso durante la stagione autunnale.
La sessione invernale del principale campionato del titolo targato Psyonix/Epic Games si apre con i primi due tornei della primo step dei Regionals.
Oceania ed Europa hanno dato il via dove i risultati della scorso scorcio trovano parziale conferma anche in queste prime fasi.
Esempio è ciò accaduto nel torneo dedicato alle formazioni del nuovissimo continente dove i campioni in carica dei Mindfreak sono stati la delusione di questa prima tornata.
I campioni in carica non vanno oltre il settimo posto, posizione ottenuta dopo la sconfitta al tiebreak contro i Dire Wolves.

Una prima parte di campionato il cui ultimo atto regala un nuovo capitolo della sfida al vertice che vede fronteggiarsi i Ground Zero Gaming e i Cringe Society.
Le due formazioni, le quali si sono divise i vari Regional autunnali, si ritrovano nuovamente faccia a faccia per la conquista del titolo.
Una contesa che, in questo ambito, risulta meno combattuta rispetto alle precedenti puntate, con i Ground Zero autentici mattatori.
Un 4-1 senza possibilità d’appello per Express e compagni, i quali portano a casa il loro secondo alloro intermediao.

Continua la dinastia franco/svizzera

Il girone europeo delle RLCS Season X comincia sotto il segno del Team BDS, la formazione franco/svizzera autentici mattatori del primo scorcio di stagione.
Quarto titolo tra Regional e Major e secondo consecutivo per Monkey M00n e compagni che si confermano come uno dei favoriti alla vittoria del Mondiale.
Un continuo della dinastia che avviene anche all’interno del nuovo formato del doppio bracket che caratterizzerà la sessione invernale europea.
Nell’ultimo atto, i BDS liquidano agilmente la pratica Renault Vitality in quella che è stata una replica della finale del Fall Major.
Un 4-1 senza possibilità d’appello in cui il terzetto franco/svizzero ha letteralmente surclassato i connazionali avversari.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Nationals Winter

Six Nationals Winter 2020 Week 7: Tre slot conquistati

La Week 7 delle Six Nationals Winter 2020 ha fornito le prime risposte ufficiali riguardo …