Home / Shooters / CS:GO / Gli stipendi del CS:GO danese vengono rivelati
stipendi

Gli stipendi del CS:GO danese vengono rivelati

Una delle domande che in molti si pongono riguardo al mondo esportivo, riguarda il guadagno monetario di ogni giocatore.
Tale quesito viene posto perché, in molti casi, non si conosce il reale stipendio che un singolo player riceve dalla società d’appartena.
Una questione che la Danimarca ha fornito una parziale risposta attraverso l’indagine condotta dal portale BK.dk.
In questa analisi, il tabloid con sede nella capitale ha snocciolato cifre riguardanti gli stipendi di cinque team danesi della scena mondiale di CS:GO.
L’indagine tiene conto solo del guadagno lordo dei singoli giocatori rappresentato dal salario e accordi di suddivisione dei premi.
Non sono considerati possibili bonus inseriti all’interno dei vari contratti ed eventuali introiti provenienti da dirette streaming.
Tale importo deve essere decurtato dalle imposte sul reddito che in quel di Copenaghen variano dal 38% al 52%.

Astralis

I rossoneri vivono un periodo di stasi dopo un 2019 fatto di successi in giro del mondo che hanno portato alle loro casse un quantitativo di oltre due milioni di dollari.
Un bottino che per ciascun player rappresenta un grosso introito visto che il roster riceve il 90% di ogni premio attenuto.
Un ricavo annuale di 691.000$ formato dai 323.000$ per premi erogati a ogni singolo giocatore e 368.000$ di stipendio annuo cadauno.
Una cifra monster che, nella terra della Sirenetta, rappresenta anche una sorta di spartiacque tra il mondo esports e quello sportivo tradizionale.
Basti considerare che tale somma viene superata soltanto da due calciatori dei FC Copenhagen ossia Viktor Fischer e Andreas Bjelland.

North

Il lordo reddituale degli Astralis  rappresenta un divario anche rispetto alle altre formazioni danesi presenti nell’indagine, prima fra tutte i North.
La costola videoludica della sopracitata formazione calcistica della capitale ha avuto un 2019 tra alti e bassi, il che ha generato un discreto guadagno in termini di premi.
222.000$ di cui il 90% va in favore di MSL e soci, i quali guadagnao uno stipendio annuale di 230.000$
Un totale di 450.000$, una cifra minore rispetto rispetto ai rossoneri ma pur sempre importante nell’ottica vista in precedenza.

Le altre formazioni

Le due sopracitate rappresentano vette che, nelle altre tre formazioni prese in esame, sono di difficile raggiungimento.
Heroic, Mad Lions e Copenhagen Flames erogano stipendi di gran lunga inferiori rispetto alle altre due.
Di parte da una base annua di 27.000$ dai Flames ad HooXi e soci nel 2019 ai 100.000$ incassati dalle restanti formazioni.
Cifre destinate ad aumentare visto la vittoria dei Mad nella prima stagione del Flashpoint e alla cessione dei Flames alla spagnola x6tence.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

nazioni

La crescita della IESF: In arrivo altre cinque nazioni

Continua il percorso di crescita e rivoluzione in questo 2020 molto movimentato della IESF. Tra …