Home / MOBA / Dota 2 / Blast Dota 2 Bounty Hunt: La prima di un nuovo corso
Bounty

Blast Dota 2 Bounty Hunt: La prima di un nuovo corso

Il Blast, in questo ultimo periodo, sta acquisendo spazio all’interno del mercato dedicato agli organizzatori degli eventi esportivi.
Le Pro Series ora rinominate Premier di CS:GO hanno fatto il tramite per permettere alla società con sede a Londra di iniziare tale campagna.
Esempio sono state le Bounty Hunt, una competizione dedicata ai team di Dota 2 che segna il debutto del sodalizio inglese nel MOBA made in valve.
La cancellazione del Dota Pro Circuit e dei tornei ad essi collegati, hanno permesso tale ingresso attraverso un format particolare.

I vari premi in denaro venivano suddivisi non solo attraverso il piazzamento finale ma anche il raggiungimento di alcuni obiettivi.
Alcuni di difficile riuscita come l’uccidere 20 volte un avversario in una singola partita ed altri facilmente raggiunti.
Alliance e Team Nigma aggiungono 5000$ cadauno ai loro premi per sver raggiunto alcuni dei traguardi prefissati.


Due formazioni che non sono le protagoniste dell’ultimo atto del Bounty Hunt dove a contendersi il titolo vi sono Team Secret e OG.
La formazione più in forma del panorama e i bi-campioni del mondo potevano assicurare uno spettacolo ai vari appassionati.
La finale di tale evento si trasforma, in realtà, in un monologo scritto e recitato dai Secret che risolvono la questione agilmente.
Un 3-0 secco senza possibilità d’appello dove Puppey e compagni liquidano gli OG in poco più di un ora con protagonista assoluto il midlaner Nisha.
Il polacco è l’artefice principale delle vittorie nei primi due set prima di stare spazio ai compagni nel terzo set finale.

Per i Secret i tratta del quinto successo consecutivo, il che li elegge a primi favoriti per la vittoria dei prossimi importanti eventi.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Winter Masters

SC2 DH Masters Winter 2020 Week 1: I primi nomi

Il circuito Dreamhack di Starcraft 2 ritorna in scena con il terzo stage del 2020 …