Home / FGC / Dragon Ball FighterZ / DBFZ World Tour Finals: Parigi nipponica
DBFZ

DBFZ World Tour Finals: Parigi nipponica

La stagione 2019/2020 dei picchiaduro si avvia verso la conclusione con gli ultimi tre campionati disputati a cavallo tra i due anni.
Uno di questi è il DBFZ World Tour Finals, disputate nello scorso fine settimana a Parigi con i migliori quindici atleti più un posto ancora da distribuire.
Tale privilegio è stato riservato al vincitore del Last Chance Qualifier, svoltosi nella prima giornata della due giorni nella capitale francese.
Di fronte alla vasta schiera di giocatori locali, ad ottenere il pass è il giapponese Tachikawa degli Burning Core.
Il nipponico ottiene il lasciapassare per la Top 16 dopo la vittoria contro il transalpino Kayne con un 3-0.

Il destino opposto dei favoriti

Completato il quadro dei qualificati, la seconda giornata delle DBFZ World Tour Finals inizia subito con un colpo di scena riguardante uno dei protagonisti.
SonicFox, accredito come uno dei possibili vincitori, viene eliminato ai gironi di qualificazione con un misero 0-3 sul girone C.
Una sconfitta per il forte giocatore americano subito assimilata in vasta dei futuri impegni come le finali delle MK Esports Series e il possibile arrivo della terza stagione competitiva del titolo Bandai Namco.

L’uscita di scena di uno dei papabili alla vittoria apre la strada all’altro candidato al successo finale ossia il giapponese GO1.
Vittorioso nel suo raggruppamento ( girone B) , il nipponico conquista l’ultimo atto battendo nell’ordine il connazionale Tachikawa e l’americano Dekillsage
L’ultimo ostacolo che si è trovato sulla sua strada è l connazionale nonché compagno di team dei Cyclops Athlete Gaming ossia Fenritti.
Una finale emozionante, combattuta ad armi pari da entrambi che ha infiammato il palcoscenico parigino, decisa soltanto all’ultimo set.
Un tiebreak dove G01 impone il suo gioco con il terzetto formato da Bardock-Goku GT e Goku diventando campione del mondo di questa seconda stagione.

Season 3

Le DBFZ World Tour terminano il loro corso stagionale, dando appuntamento ad una possibile terza stagione.
Una nuova annata che vedrà l’arrivo di Kefla (Dragon Ball Super) e la versione Ultra Istinto di Goku (DB Super).

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Six Invitational 2020

Six Invitational 2020: Montreal capitale di Rainbow Six

Due settimane di partite, sedici team ai nastri di partenza e del titolo di campione …