Home / Esport / Overwatch League: Montecristo lascia la conduzione
Montecristo

Overwatch League: Montecristo lascia la conduzione

Il 2020 della Overwatch League inizia sulla falsariga degli eventi più importanti vissuti lo scorso anno.
Una delle più importanti competizioni di casa Blizzard registra una nuova uscita di scena dopo che ha visto salutare personaggi chiave come Nate Nanzer.
Mentre in Italia e in Europa si preparano i festeggiamenti per il nuovo anno, in Corea, l’alba del nuovo anno portava con se il primo addio della stagione.
il popolare caster della Overwatch League, Christopher “MonteCristo” Mykles annunciava infatti la fine del rapporto di lavoro che legava con Blizzard.
In un lungo post su Twitter, Montecristo descrive le ragioni per cui la chiuso definitivamente i rapporti con la casa di Irvine.
L’uscita di scena di Nanzer è le difficoltà con il nuovo corso presente nella competizione hanno spinto il caster ad intraprendere tale decisione.

Tra le righe del suo comunicato, oltre ai ringraziamenti di rito, Mykles dichiara che si allontanerà dalla scena dello sparatutto di Blizzard.
In primis chiuderà la collaborazione con Thooorin nella realizzazione di contenuti inerenti alla OWL per poi ridurre la realizzazione di essi sul suo canale personale.
Ancora sconosciuto il suo futuro nel mondo esportivo ma, con molta probabilità, si dedicherà alla realizzazione di nuovi progetti nella sua nuova carriera da freelancer.

Altre info su Giuseppe Bortone

Nato in terra di lavoro (fiero di essere terraiuolo! ) cresciuto a pane, arcade e i programmi della Gialappa's (e ancora oggi li seguo) Nel corso degli anni una nuova passione è entrata nel suo percorso , la musica russa ( e non chiedete il perchè)

Controlla anche

Pakistan

Da Malta al Pakistan: La famiglia IESF si allarga

L’espansione della IESF continua senza sosta mentre sono in corso le qualifiche regionali per il …